Green food/ Intolleranze/ Inverno/ Primi piatti

Vellutata di pere e finocchi

Vellutata Pere e Finocchi
Dopo un weekend all’insegna del vento e degli scivoloni sul ghiaccio (ormai sono abituata a scoprire nuovi lividi, la maggior parte dei quali nemmeno ricordo da dove derivino…) questa mattina ci siamo risvegliati con un bel -11 che ci attendeva fuori dalla finestra, quindi la giornata è perfetta per proporvi questa vellutata deliziosa.
E’ avvolgente, profumatissima e delicata, con un abbinamento che si sposa alla perfezione, tra note dolci e pungenti.
La ricetta arriva da uno dei miei ultimi acquisti, nonché il primo libro che entra nella mia libreria di questa autrice, Good Food di Csaba Dalla Zorza, di cui vi parlerò tra qualche giorno nella rubrica dedicata ai libri di cucina.

VELLUTATA DI PERE E FINOCCHI
per due persone
Print
Prep Time
10 min
Cook Time
30 min
Total Time
40 min
Prep Time
10 min
Cook Time
30 min
Total Time
40 min
Ingredienti
  1. -1/2 cipolla;
  2. -1 pera Abate;
  3. -1 finocchio grande;
  4. -600 ml brodo vegetale;
  5. -1 pizzico noce moscata;
  6. -sale&pepe;
  7. -olio d’oliva extravergine delicato;
  8. -finocchietto e crostini per servire;
Preparazione
  1. Tritate finemente la cipolla e fatela rosolare in una pentola dai bordi alti.
  2. Nel frattempo lavate e tagliate a dadi il finocchio, pelate la pera e tagliatela delle stesse dimensioni.
  3. Quando la cipolla è leggermente dorata unite il finocchio e mescolate bene, fate rosolare, unite la pera quindi versate il brodo. Aggiungete le spezie e mescolate, facendo cuocere per circa 30 minuti.
  4. Tagliate a cubetti del pane raffermo integrale e tostatelo in padella con dell’olio extravergine.
  5. Assaggiate la zuppa ed eventualmente aggiustate gli aromi, frullate finemente ad immersione, quindi impiattate.
  6. Decorate il piatto con del finocchietto fresco ed i crostini.
One CAKE in a million https://www.onecakeinamillion.com/

Se ti piace la ricetta e se vuoi rifarla e fotografarla, taggami nelle tue foto di instagram come monioneinamillion oppure posta la foto sulla pagina facebook ed io la condividerò con piacere sui social!

Vellutata Pere e Finocchi Vellutata Pere e Finocchi Vellutata Pere e Finocchi

RICETTE CON LA ZUCCA

12 Comments

  • Reply
    Laura e Sara Pancetta Bistrot
    18 gennaio 2016 at 16:43

    Che bellezza Mony questa vellutata super coccolasa….ne vorremmo due belle tazze fumanti assieme al tuo bel golfino!! Qui ci siamo svegliate per la prima volta in questo inverno con una bella gelata: – 5 !! Una cenetta così è proprio quel che ci vorrebbe stasera, leggera, ma deliziosa!! Questo abbinamento frutta-verdura lo troviamo geniale, ottima scelta come prima ricetta di Csaba!
    Un abbraccio grande che ti scaldi tanto <3

    • Reply
      Monica Giustina
      19 gennaio 2016 at 17:17

      Amo gli abbinamenti particolari, che non stonano, nei colori e nel sapore e questa è deliziosa. Questo freddo è un po’ troppo per i miei gusti, del resto però siamo in inverno quindi non mi posso lamentare 😉 Baciotti

  • Reply
    Paola
    18 gennaio 2016 at 22:10

    E’ esattamente questo, quello che intendo io per inverno. Tornare a casa e trovare una vellutata morbida e profumata ad aspettarci, attorno a cui stringere le mani per scaldarle dal freddo che c’è fuori. Ogni cucchiaio è un misto di emozioni che ti riscaldano il cuore e ti rimettono in pace col mondo. Tempo fa ho provato la vellutata di mele annurche e sedano rapa. Immagino che sia fresca al palato anche questo abbinamento 🙂
    Un abbraccio

    • Reply
      Monica Giustina
      19 gennaio 2016 at 17:20

      Si, esatto, è fresca e quindi si presta benissimo anche alle mezze stagioni. Ce ne vorrebbero più spesso di creme così, non trovi? Un abbraccio cara Paola

  • Reply
    Mimma e Marta
    19 gennaio 2016 at 0:09

    Anche qui le temperature sono scese, Monica! Per fortuna non ci ritroviamo ad avere -11 ma 4 gradi sono per noi temperature piuttosto rigide:-) Good food è un libro presente nella nostra libreria e questa zuppa era la tra le cose che ci eravamo riproposte di fare. Le tue foto sono cosi invitanti da non farci avere più ripensamenti 🙂

    • Reply
      Monica Giustina
      19 gennaio 2016 at 17:27

      Molte ricette sono di mio gradimento, infatti ne ho un bel po’ in lista. Una però che speravo mi desse grandi soddisfazioni non mi è piaciuta per niente (iper burrosa e davvero troppo poco dolce), era una torta al miele, limone e mandorle. Ma magari ho sbagliato qualcosa io nel procedimento.
      Vi abbraccio forte e spero di poter condividere presto una ricetta assieme <3

  • Reply
    ricettevegolose
    19 gennaio 2016 at 10:26

    -11 mamma mia… un freddo che non oso immaginare! Io ieri sera sono dovuta stare un’oretta fuori al freddo a -1, per un problema alla mia macchina… ho quasi perso l’uso delle mani 🙁
    Interessante questa zuppa, con le basse temperature io ne divento ghiotta consumatrice e sono sempre alla ricerca di abbinamenti nuovi da sperimentare… proverò sicuramente con i tanti finocchi dell’orto, sono certa che con la dolcezza della pera il risultato è una bomba! Grazie per la condivisione, un abbraccio <3

    • Reply
      Monica Giustina
      19 gennaio 2016 at 17:32

      Eh si guarda, punge abbastanza, ma anche -1 è già troppo freddo per me ahah! Si, io non sono proprio una fan sfegatata dei finocchi eppure questa era davvero buonissima! Grazie a te, un bacione!

  • Reply
    Francesca P.
    19 gennaio 2016 at 16:02

    Mamma mia, – 11 lo trovai a Parigi a gennaio di vari anni fa… da gatta freddolosa non so come abbia fatto a resistere, imbacuccata come se abitassi in montagna, come te! 🙂
    Sono giorni che mi dico che devo passare a trovarti e sono ben felice di trovare deliziosi pentolini che contengono una vellutata e anche dei cucchiai bianchi che ho identici… secondo me la fonte è la stessa e parla romano, vero? 😀 Belle anche le foto e bello il libro che ti ha ispirato, non l’ho comprato ma l’ho praticamente sfogliato tutto in libreria, mi sono messa lì a guardare ogni immagine!

    • Reply
      Monica Giustina
      19 gennaio 2016 at 17:34

      Io ultimamente non riesco più a passare da nessuno, il tempo mi abbatte e non mi lascia spazio per nulla, ma arrivo prestissimo, da te si respira sempre una freschezza meravigliosa <3 Eheh si, la nostra fornitrice di cucchiai è LEI, sono stata troppo felice di trovarli. Grazie tesorina :*

  • Reply
    speedy70
    20 gennaio 2016 at 22:05

    Pere e finocchi??? Che delizioso abbinamento… rubo subito la tua vellutata, bravisisia!!!!!

    • Reply
      Monica Giustina
      26 gennaio 2016 at 11:09

      Siiii è golosissima, sana e con tante note fresche. Grazie <3

    Leave a Reply

    CONSIGLIA Pasticcini di frolla montata