Biscotti cranberry e cioccolato bianco

Cranberry&cioccolato bianco.
Un abbinamento ormai collaudato che non avevo ancora mai provato, e allora perché non partire dai biscotti?

Non sono i classici cookie, per me niente burro o latte.
Si, lo so, il cioccolato bianco contiene derivati del latte, ma per me è una droga assoluta, non me lo togliete, preferisco subirne gli effetti!
Dicevo che però ho trovato un’ottima combinazione -grazie alla sua ricetta che ho un po’ modificato- di profumi che vi piacerà parecchio: burro di cocco, cioccolato bianco, zest d’arancia, cranberry, qualche farina diversa ed ecco la magia all’assaggio.

(altro…)

Torta ricotta e mirtilli

Avevo bisogno di un dolce per ricominciare.
Avevo bisogno del cioccolato per ripartire.
Avevo bisogno di semplicità per ritornare.

Una ciotola, la planetaria o un frullatore, pochi ingredienti, i soli grassi di uova e cioccolato bianco ed il dolce è fatto.

(altro…)

Gelato veg alle nocciole

Gelato veg nocciole

Quando il caldo arriva in modo prepotente, mi rifugio tra bevande ghiacciate e gelati.
Ecco, i gelati.
Provate voi a vivere qui tra i monti e chiedere un gelato senza lattosio: E-R-E-S-I-A

(altro…)

Insalata di fragole e rabarbaro

Insalata fragole rabarbaro

Latitante, purtroppo ultimamente va così.

Il tempo mi scivola tra le dita come la sabbia che vorrei avere sotto i piedi.
L’orologio corre senza aspettarmi, ed io vorrei essere ad allenarmi con lui tra i boschi con il fiatone.
Le vacanze sono tremendamente distanti, per fortuna un weekend al mare me lo sono goduto, ed ora ho solo voglia di starmene tra i prati a grigliare con gli amici, e le montagne a farci da sfondo.

(altro…)

Ghiaccioli Moscov Mule

ghiaccioli moscov mule

Era da un bel po’ che volevo portare la mia innata [ ? ] passione per i drink in un ghiacciolo e così ci ho provato, partendo dal Moscov Mule.
Questo cocktail, molto in voga al momento, ma che arriva dalla California degli anni ’40, è preparato con ginger beer, vodka e succo di lime. Ne esistono tantissime varianti –quella che preferisco ha anche il mirtillo– ma la ricetta tradizionale è quella su cui mi sono basata per realizzare i ghiaccioli.

(altro…)

Torta morbida alle ciliegie

Non sono propriamente una fanatica delle torte da credenza, preferisco un bel dolce buono e intenso ad una fetta di torta margherita, eppure questo dolce semplice e poco ricco mi è piaciuto fin dal profumo.
L’intolleranza al lattosio non mi da tregua, ma le analisi del sangue dicono (però devo fare altri controlli) che non pare ci sia celiachia, così mi sono riappropriata del vaso di farina doppio zero e ho impastato velocemente (si, talmente velocemente che ho messo il sale al posto dello zucchero e dopo qualche minuto, stupita che le uova non si montassero, ho assaggiato e…blll vi lascio immaginare!) in pausa pranzo.

(altro…)

Strudel in vasetto

Venerdì di una settimana corta. C’è chi ha fatto il ponte, io invece ho lavorato, ma oggi sono con i piedini al mare, fino al primo maggio.
Piccole ferie in un anno complicato, e la voglia di staccare la spina.
Oggi vi parlo della mia ultima proposta per il contest ‘Ricetta in vasetto con Le Conserve della Nonna, e come concludere al meglio se non con un dolce?

(altro…)

French toast Kikkoman (e contest fotografico)

French toast kikoman
Un contest, una sfida, un ingrediente e le sue mille sfaccettature.
Ho voluto realizzare un piatto dolce da abbinare alla salsa di soia (a ridotto contenuto di sodio) Kikkoman, abbinamento inusuale eppure risultato delizioso: French toast con fichi, prosecco e caviale di soia.
Questa che trovate al link qui sopra è la mia prima proposta per il contest di iFood in collaborazione con Kikkoman, #Kikkomania, che ci ha lasciato ampia libertà sull’uso delle salse di soia potendo spaziare dall’antipasto a, appunto, il dolce.

(altro…)

Gallette all’olio con frutti di bosco

Gallette-Frutti-Bosco1_
Reagire ad un’intolleranza non è semplice, soprattutto se riguarda alimenti che fanno parte della tua alimentazione a 360 gradi (e se si è testarde come me).
Dopo vari sfoghi e reazioni cutanee da stress, l’intolleranza al lattosio (quella brutta e cattiva) ha bussato alla mia porta.
All’inizio non volevo cedere, una guerra continua, tra abbuffate, crampi e altri effetti inenarrabili, finché ho capitolato ed ha vinto lei, soprattutto al supermercato con il costo di quelle concessioni ‘senza lattosio‘.

(altro…)

Insalata ai fichi e calendula

InsalataFichi1
I fichi.
Mai mangiati, mi facevano impressione, mollicci e con quell’interno dai colori intensi, sanguigni. E poi io detesto la frutta che si deteriora solo a guardarla.
Poi la svolta. Un assaggio e l’amore immediato.
Succosi, dolci e morbidi, intensamente saporiti.
Ed è così che tra una panna cotta, delle crostatine, i ravioli e una torta-brioche sono diventati il must-have di fine estate e inizio autunno.

(altro…)

CONSIGLIA Cercasi pastry chef per Buckingham Palace