Antipasti/ Autunno/ Green food/ Inverno

Mini tartes con zucca, porri e patate

tarte, mini, zucca, porri, patate, birra, finger food, autunno, easy
Di nuovo di corsa, di nuovo all’ultimo minuto per un contest.
Non riesco più a scandire il tempo, mi perdo nel turbinio delle giornate, tutto mi sembra troppo stretto, troppo poco, troppo.
Ma arriverà il giorno in cui le scadenze saranno rispettate in anticipo, arriverà il giorno in cui i pensieri potranno scivolare tranquilli senza svolte, costrizioni o obblighi.
Certo, vorrei quel giorno fosse già ieri, ma forse, un passo alla volta, guardando avanti, tutto si sistema. Spero.

Ebbene, come dicevo, questa ricetta è per un contest.
Ma non un contest di quelli tradizionali, bensì uno che si adatta perfettamente alla mia realtà mancata: imparare a conoscere un blog amico, trattenersi facendosi intrattenere dalle parole, viverlo e far propria una ricetta che colpisce, anche rifacendola esattamente uguale, oppure modificando un ingrediente, o ancora forma ed esecuzione.
Questo è The Recipe-tionist ed io sono tremendamente in ritardo, proprio in questa pausa estiva dove i mesi a disposizione erano addirittura 3: che vergogna!

Però ci sono, o almeno provo ad esserci, mettendo il cuore almeno in una ricetta, visto che non ci riesco nella vita.
Queste mini tartes sono di Mai, che a sua volta arrivano da Francesca, reinterpretate in maniera elegante e con una nota di birra che mi ha incuriosita.
Ne ho subito amato gli ingredienti, le forme mini, la doppia consistenza ed i colori che sprigionano.
Io ho sostituito le spezie: curry&curcuma sono diventate salvia&pimenton (paprika affumicata) lasciando inalterata la forma e le consistenze.
Buonissime e saporite, sono perfette per l’autunno che ormai ci ha raggiunti.
Grazie Mai e soprattutto grazie Flavia!

the recipe-tionist

MINI TARTES CON ZUCCA, PORRI E PATATE
per 4 mini tartes da 10 cm
Print
Prep Time
30 min
Cook Time
25 min
Total Time
1 hr
Prep Time
30 min
Cook Time
25 min
Total Time
1 hr
Ingredienti
  1. BASE
  2. -80 g farina 0;
  3. -80 g farina integrale;
  4. -30 g olio d'oliva extravergine delicato;
  5. -birra chiara qb (circa 30 ml);
  6. -sale e pepe;
  7. RIPIENO
  8. -200 g zucca a cubetti;
  9. -2 patate medio-piccole;
  10. -1 porro medio;
  11. -acqua;
  12. -un pizzico di salvia tritata;
  13. -un pizzico di pimenton (paprika affumicata);
  14. -sale e pepe;
  15. -olio d'oliva extravergine delicato;
  16. -50 g Parmigiano Reggiano grattugiato;
  17. -50 g panna acida;
  18. -mix di semi: papavero e nigella;
Preparazione
  1. Iniziate preparando la base. Mescolate in una ciotola le farine con un pizzico di sale e pepe, quindi versate l'olio, mescolate e versate la birra, pochissima alla volta, finché il composto inizia a compattarsi (i liquidi dipendono molto dalla capacità di assorbimento delle farine). Impastate bene e formate una palla, copritela con pellicola e fatela riposare in frigorifero.
  2. Per il ripieno mettete in una padella due cucchiai d'olio, il porro a rondelle sottili, la zucca e le patate a cubetti, unite le spezie, salate e pepate e fate rosolare per qualche minuto mescolando.
  3. Versate poi un mestolo d'acqua e portate a cottura, finché le verdure saranno morbide (se serve versate altra acqua).
  4. Unite nel bicchiere del mixer metà verdure, il Parmigiano, la panna acida e frullate fino ad ottenere una crema.
  5. Accendete il forno a 170 gradi e prelevate la base dal frigo.
  6. Dividetela in 4 parti, e stendete ognuna con il mattarello formando un cerchio. Adattatele ai mini stampi per tartes (i miei sono antiaderenti quindi niente carta da forno o burro), bucherellatele con una forchetta, versate la crema di verdura, poi disponete su ognuna 1/4 delle verdure a cubetti e rifinite con una spolverata di semi di papavero e nigella.
  7. Infornate per 20-25 minuti (io, ormai conscia di avere un forno pronto per la pensione, le metto per i primi 6-7 minuti sulla tacca più bassa in modo che la base si asciughi bene e poi le sposto nella tacca centrale fino a fine cottura), fate intiepidire e servite.
  8. Io le ho preparate la sera e poi (causa foto 😀 ) riscaldate il giorno successivo ed erano ottime!
One CAKE in a million https://www.onecakeinamillion.com/
Se ti piace la ricetta e se vuoi rifarla e fotografarla, taggami nelle tue foto di instagram come monioneinamillion ed io la condividerò con piacere sui social!

tarte, mini, zucca, porri, patate, birra, finger food, autunno, easy
tarte, mini, zucca, porri, patate, birra, finger food, autunno, easy
tarte, mini, zucca, porri, patate, birra, finger food, autunno, easy
tarte, mini, zucca, porri, patate, birra, finger food, autunno, easy
tarte, mini, zucca, porri, patate, birra, finger food, autunno, easy
tarte, mini, zucca, porri, patate, birra, finger food, autunno, easy

14 Comments

  • Reply
    Nicol
    23 Settembre 2015 at 18:01

    Zucca, patate, birra e porri: adoro!
    Queste maledette giornate scivolano via che é un piacere! E noi non riusciamo nemmeno a rendercene conto.
    Peró fammi un favore, ferma il tempo e passamene una fetta, vorrei gustarmela in santa pace *_*

    • Reply
      Monica Giustina
      23 Settembre 2015 at 18:40

      Anche io..una nota di speck ed erano superbe!
      Magari potessimo gustarcele assieme in un bistrot con sciarpina e tante chiacchiere <3

  • Reply
    Flavia (Elisa Baker)
    23 Settembre 2015 at 20:59

    WOOOOOOOOOOOOOW ma che belle che sono!! E come le hai sapute “interpretare” bene!!! Grazie a te Monica, che nonostante il tempo tiranno e le tante cose che ti impegnano riesci a trovare sempre posto qui per THE RECIPE-TIONIST …grazie davvero anche perchè hai comreso esattamente lo spirito di questo gioco, contets…visita a casa di amici, insomma come vogliamo chiamarlo!!! La prpesentazione è particolarmente bella…grazie perchè a me non importa che si arrivi in anticipo o in ritardo, ma essserci …e volerci essere!! Un bacione cara, Flavia

    • Reply
      Monica Giustina
      24 Settembre 2015 at 10:14

      Grazie Flavia, sai che io se posso ci sono sempre! Un bacio grande

  • Reply
    Federica
    23 Settembre 2015 at 21:18

    sto ancora pensando ai maccheroncini…ma anche queste mini tart non scherzano 😛

  • Reply
    Fabio
    24 Settembre 2015 at 10:25

    Una bellissima ricetta, reinterpretata alla grande.

    Fabio

  • Reply
    Emanuela
    24 Settembre 2015 at 19:07

    Boneeee!!! devo comprare la zucca fate tutti queste belle ricettine e in casa manco mezza ne ho :((((

    • Reply
      Monica Giustina
      25 Settembre 2015 at 17:18

      Si, assolutamente, la zucca io la compro sempre, mi piace tantissimo in mille preparazioni <3

  • Reply
    Valentina
    24 Settembre 2015 at 19:44

    Quanto mi è mancato passare di qui <3 Che spettacolo, Moni, riesci sempre a incantarmi! Queste tartellette sono una meraviglia e le foto un quadro <3 I love zucca! Ti abbraccio forte forte tesorino :**

    • Reply
      Monica Giustina
      25 Settembre 2015 at 17:18

      Ciao tesor, sono felice ti piacciano e soprattutto della tua visita! Un bacio grandissimo <3

  • Reply
    Mai Esteve
    28 Settembre 2015 at 22:41

    nooooo….!!!! ho fatto un comento ieri e non l’ho salvato! Sara che svavavo con le tue tartine… hai proprio scelto una di quelle ricette che faccio e rifaccio piu spesso, perche vado matta per la zuca le spezie, il porro e tutti gli ingredienti di queste tartine! Sai che l’ho provata a fare ma al posto di tante una di grande? risultato? l’abbiamo mangiato ancora piu in fretta!
    Credo che la prossime che inforno saranno proprio come le tue, con salvia e paprika dolce affumicata!

    grazie 1000!!!!!

    • Reply
      Monica Giustina
      29 Settembre 2015 at 10:09

      Questa ricetta mi ha stregata, ricca com’era di delizie genuine, colorate e autunnali, saporite e da riprovare in mille varianti. Grazie ancora <3

    Leave a Reply