Dolce&Salato/ Primi piatti

Linguine al sugo di pomodoro, basilico, cioccolato e polvere di sedano (e chiodi di garofano)

Linguine, pasta al pomodoro, sugo, basilico, cioccolato, pomodoro, sedano polvere, chiodi garofano, essiccato, essiccatore, cottura veloce
Finalmente ritorno a preparare una ricetta per l’MTC, dopo che il mese scorso ho dovuto abbandonare quella sul Pan di Spagna (ma prima o poi lo farò, promesso!) a causa di un forno che ormai ha i giorni contati.
Questo mese il tema è la Pasta col Pomodoro con ben tre ricette proposte da Paola, che ha dimostrato una conoscenza fantastica e ce l’ha messa a disposizione come un libro dettagliato e accurato.
Come ultimamente succede, davanti alla Ricetta del mese sono rimasta un pochino spiazzata: io non sono una gran fan della pasta, soprattutto dei sughi semplici. Infatti nella mia cucina, oltre al classico ragù con la ricetta di casa, ci sono solo preparazioni particolari, alternative, di altre culture o regioni…ma la pasta col pomodoro proprio no.
Ebbene, mica potevo rinunciare: giammai!
Così ho accolto la sfida, ci ho girato attorno per più di qualche giorno finché  mi sono decisa a fare un tentativo, con il solito olfatto che mi guidava ad occhi chiusi.

La parola pomodoro per me è legata indissolubilmente al basilico: li vedo sempre a braccetto, quando c’è l’uno io devo aggiungere assolutamente anche l’altro. Immediatamente ho ripensato ad una torta fatta qualche settimana fa che ho amato dal primo boccone, con basilico e cioccolato, così che, in una serie di voli ed elucubrazioni veloci, mi è tornata in mente una ricetta della coda alla vaccinara, rifinita con cioccolato e sedano lessato.
Insomma, non ho inventato nulla di nuovo, però è stato bello apprezzare la pasta al pomodoro tradizionale e visualizzare così chiaramente un modo per rivisitarla, con il cioccolato grattugiato a ricordare il parmigiano che si scioglie lentamente e la polvere di sedano essiccato a completare il tutto, accendendo le papille con una nota speziata in più: i chiodi di garofano. Pochi, pochissimi, una leggera velatura, perché invadono il palco desiderosi di prendersi tutta l’attenzione, ma basta tenerli a freno e sentirete che abbinamento!

Il pomodoro da usare meriterebbe un trattato a parte. La mia non è terra di pomodori, il freddo permette di seminare solo in questo periodo e le temperature non li fanno maturare a dovere. Io ho usato dei San Marzano presi al mercato, ed il mio fruttivendolo me li ha consigliati perché piuttosto saporiti e dolci (avevo bisogno di una nota dolce in più!). L’importante è che usiate un prodotto buono, saporito e tenero per ottenere un sugo morbido.

LINGUINE AL SUGO DI POMODORO, BASILICO, CIOCCOLATO E POLVERE DI SEDANO (e chiodi di garofano)
per 2 persone
Print
Prep Time
5 min
Cook Time
25 min
Total Time
30 min
Prep Time
5 min
Cook Time
25 min
Total Time
30 min
Ingredienti
  1. -200 g linguine;
  2. -500 g pomodori tipo San Marzano;
  3. -olio d'oliva extravergine (io delicato);
  4. -1 spicchio d'aglio;
  5. -4/5 foglie basilico;
  6. -sale&pepe;
  7. -20 g cioccolato fondente al 70% grattugiato finemente;
  8. -2 cucchiaini rasi polvere di sedano (vedi ricetta);
  9. -1 pizzico chiodi di garofano macinati finemente.
Instructions
  1. Preparate il giorno precedente la polvere di sedano, affettando circa 500 g di sedano ed essiccandolo a 50 gradi per 8 ore (oppure in forno a 80 gradi per 4 ore circa). Fatelo raffreddare completamente, quindi passatelo al tritatutto. Otterrete un vasetto da circa 100 ml.
  2. Potete anche lessare 1/2 costa di sedano a dadini in acqua finché diventa morbida ed aggiungerla al pomodoro mentre cuoce, ma il sapore sarà diverso.
  3. Mettete a bollire una pentola con 2 litri d'acqua.
  4. Nel frattempo lavate e tagliate in 8 parti i pomodori; fate dorare in padella con l'olio lo spicchio d'aglio, toglietelo ed unite i pomodori. Salate,pepate e fate rosolare per 4-5 minuti, poi schiacciate il tutto con i rebbi di una forchetta ed abbassate la fiamma al minimo. Coprite e lasciate cuocere per altri 20 minuti circa: dovrete ottenere un sugo morbido, ma non troppo asciutto. Quando l'acqua bolle salatela (2 cucchiai rasi di sale grosso) e versatevi la pasta. Seguite i tempi di cottura indicati, lasciandola al dente.
  5. Quando la pasta è quasi pronta unite al pomodoro il cioccolato, mescolate in modo da farlo sciogliere ed amalgamare, aggiungete il basilico lavato e spezzettato, quindi la pasta.
  6. Spolverate con un cucchiaino di polvere di sedano, saltate per qualche istante in padella e impiattate.
  7. Rifinite nei piatto con altra polvere di sedano ed un pizzico di chiodi di garofano macinati, quindi servite.
One CAKE in a million https://www.onecakeinamillion.com/
Se ti piace la ricetta e se vuoi rifarla e fotografarla, taggami nelle tue foto di instagram come monioneinamillion ed io la condividerò con piacere sui social!

Linguine, pasta al pomodoro, sugo, basilico, cioccolato, pomodoro, sedano polvere, chiodi garofano, essiccato, essiccatore, cottura veloce
Linguine, pasta al pomodoro, sugo, basilico, cioccolato, pomodoro, sedano polvere, chiodi garofano, essiccato, essiccatore, cottura veloce
Linguine, pasta al pomodoro, sugo, basilico, cioccolato, pomodoro, sedano polvere, chiodi garofano, essiccato, essiccatore, cottura veloce
Linguine, pasta al pomodoro, sugo, basilico, cioccolato, pomodoro, sedano polvere, chiodi garofano, essiccato, essiccatore, cottura veloce
Linguine, pasta al pomodoro, sugo, basilico, cioccolato, pomodoro, sedano polvere, chiodi garofano, essiccato, essiccatore, cottura veloce

40 Comments

  • Reply
    Ilaria Guidi
    20 Maggio 2015 at 18:43

    Ma quanto sei brava?! 🙂 Hai sempre delle bellissime idee…come questa…sapessi quanto mi incuriosisce! 🙂 Originale e bellissimo mix d’ingredienti…e le tue foto poi sono sempre bellissime!!
    Un grande bacio bella!!

    • Reply
      Monica Giustina
      21 Maggio 2015 at 11:27

      Grazie Ilaria, poi quando sei tu a farmi i complimenti per le foto mi emoziono visto quanto sei brava! Bacioniiii

  • Reply
    Manuela
    20 Maggio 2015 at 18:56

    Monica, che rientro col botto all’MTC! L’accostamento pomodoro col cioccolato mi ha intrigata non sai quanto, mi ha fatto ricordare il Mole Poblano sudamericano, una sorta di ragù di pollo con cioccolato fondente e taaanto peperoncino e subito mi è venuta voglia di provare. Prima la tua pasta visto che io sono una pastasciuttara golosona. Ma l’idea della polvere di sedano mi ha stesa. Secondo me è perfetta per dare un pizzico di freschezza in più. Che ti devo dire? Brava. Come sempre del resto. E le foto ….

    • Reply
      Monica Giustina
      21 Maggio 2015 at 11:28

      Ciao Manu! Grazie mille, diciamo che mi sentivo in debito per l’ultima sfida a cui non ho partecipato e volevo un po’ osare…e non sai quanto mi è piaciuta…quasi quasi mi ha fatto cambiare idea sulla pasta 🙂

  • Reply
    Simo
    20 Maggio 2015 at 20:31

    super intrigante questo piatto amica mia….mi hai incuriosita, sai?! ha un aspetto che par dire: mangiami!!!!!!!!!!
    bacioni e buona serata

    • Reply
      Monica Giustina
      21 Maggio 2015 at 11:28

      Cara la mia Simo, grazie mille! Si è vero, ti invita ad una forchettata!

  • Reply
    Francesca P.
    20 Maggio 2015 at 20:56

    Quante idee originali in un’unica ricetta! Sei partita dalla tradizione e hai aggiunto un tocco assolutamente nuovo e personale, stimolando in tutte noi curiosità!
    La polvere di sedano forse è magica, provo a spargerla nell’aria e vediamo se mi fa avverare uno o due desideri che ho qui, in tasca…
    Butta la pasta, arrivooooo! 🙂

    • Reply
      Monica Giustina
      21 Maggio 2015 at 11:29

      Grazie tesor, felice che ti piaccia. Per la polvere di sedano che dici, ci proviamo? Magari funziona! 😉

  • Reply
    Erica Di Paolo
    20 Maggio 2015 at 22:01

    Ti giuro che questo audace abbinamento mi strega completamente. Questo piatto deve essere mio 😀
    Grande Monica, apprezzo decisamente!

    • Reply
      Monica Giustina
      21 Maggio 2015 at 11:29

      Evviva, stupire te è quasi impossibile! Bacioni grandi, aspettami che appena ho un attimo arrivo eh?!!?

  • Reply
    Chiara
    20 Maggio 2015 at 23:03

    E meno male che la ricetta ti aveva un po’ spiazzato…sennò cosa tiravi fuori?!!!Bellissima ricetta e bel modo di rivisitare la pasta al pomodoro. La presenza del cioccolato mi incuriosisce non poco, per non parlare della polvere di sedano. un abbraccio

    • Reply
      Monica Giustina
      21 Maggio 2015 at 11:30

      Grazie Chiara! In effetti ho voluto osare e ne sono rimasta piacevolmente soddisfatta! baciii

  • Reply
    Lisa
    21 Maggio 2015 at 8:59

    Sto leggendo ora la tua splendida ricetta ( ore 08:58) e mi hai fatto venire fame! mangerei un bel piatto di questi spaghetti proprio ora… l’abbinamento di pomodoro, cioccolato, sedano e chiodi di garofano mi intriga tantissimo.

    • Reply
      Monica Giustina
      21 Maggio 2015 at 11:31

      Ehehe allora se così presto ti ho invogliata vuol dire che è piuttosto invitante! Grazie mille!!

  • Reply
    Ambra
    21 Maggio 2015 at 9:17

    Complimenti per il piatto e per le foto!!! sarei veramente curiosa di assaggiarlo!!

    • Reply
      Monica Giustina
      21 Maggio 2015 at 11:32

      Ambra grazie mille! Dovresti provarla, è sensazionale!

  • Reply
    Andrea
    21 Maggio 2015 at 11:13

    Meno male che hai accolto la sfida perché una ricetta così insolita non ce la potevamo perdere! Immagino la delicatezza ed il profumo di questo piatto, con il cioccolato e la polvere di sedano che, sinceramente, non ho mai provato! A presto

    • Reply
      Monica Giustina
      21 Maggio 2015 at 11:32

      Sono felice ti piaccia, ho voluto abbracciare più sapori e mescolarli in modo da avere un equilibrio delicato, in cui anche i sapori forti non invadono il resto!

  • Reply
    Giulia
    21 Maggio 2015 at 12:32

    mia cara ma che meraviglia! una pasta favolosa assolutamente da provare! famissima!gnammy! mi piace proprio tanto! un abbraccio

  • Reply
    Alessandra
    21 Maggio 2015 at 17:34

    Moni, che gioco di sapori! Il basilico ha delle note più speziate che erbacee, quindi l’idea di i ruggenti chiodi di garofano e il cioccolato fondente è dannatamente chic…come una verticale nei sapori speziati… Bravissima! <3

    • Reply
      Monica Giustina
      22 Maggio 2015 at 9:58

      Ale grazie, sono felice tu abbia colto le sfumature… del resto sei talmente brava tu!! bacioni

  • Reply
    Saparunda
    21 Maggio 2015 at 18:16

    Oh mammina santa! Ma quale meraviglia meravigliosa hai creato!?
    La polvere di sedano…il tocco del cioccolato fondente…e i chiodi di garofano! Superbe!!!!
    La voglio mangiare subito!!!!

    • Reply
      Monica Giustina
      22 Maggio 2015 at 9:59

      Evvai ti piace! Grazie mille, è stato un po’ complicato equilibrare il tutto ma il risultato mi è piaciuto tantissimo

  • Reply
    edvige
    21 Maggio 2015 at 18:22

    Indubbiamente un accostamento sugoso particolare mi piace penso ..copiato ciaooo e buona serata.

    • Reply
      Monica Giustina
      22 Maggio 2015 at 9:59

      Edvige è davvero particolare e mi piace proprio tanto! Fammi sapere se le provi! un bacio

  • Reply
    Nicol
    22 Maggio 2015 at 13:34

    Io dico, così, giusto per sapere.
    Hai intenzione di vincere ancora l’MTC?!
    Che accostamento di sapori! :O
    Fantastico davvero!
    Io segno (insieme alle altre 3428304372710887 ricette che devo provare) la ricetta eh, che prima o poi giurin giurello la provo!
    Brava sempre :*

    • Reply
      Monica Giustina
      22 Maggio 2015 at 15:25

      Ma chi, ma stai parlando con me? Ma scherzi???
      Diciamo che più che puntare alla vittoria ho voluto osare un pochino e il risultato è stato talmente sorprendente da farmi apprezzare di nuovo la pasta al pomodoro…quindi per me è già una vittoria! Baciotti <3

  • Reply
    Cristina...per Incanto
    22 Maggio 2015 at 14:41

    Le tue foto sono ICONE come sempre!!!! Meraviglia Monica! Brava!!!

  • Reply
    Fabiana
    22 Maggio 2015 at 16:35

    Fuoco alla polveri…………..questa è la loro sfida!!!
    Ne ho vite di ogni e purtroppo gustate nessuna!:((
    Di pomodoro, limone, cappero……………………di sedano invece mai!!!!!
    Una combinazione interessante, direi addirittura esplosiva!!!!

    • Reply
      Monica Giustina
      25 Maggio 2015 at 9:24

      Ultimamente sono in fissa con l’essiccatore e provo un po di tutto, e le polveri ho scoperto che danno un sacco di soddisfazioni, con la loro capacità di esprimere al 200% i sapori dell’ingrediente che le caratterizza. Grazie 😉

  • Reply
    Mari
    23 Maggio 2015 at 15:43

    Un piatto di linguine di cui si fa fatica ad immaginare il sapore ma che di certo incuriosisce e che, a giudicare dall’aspetto, sembra davvero eccezionale.

    • Reply
      Monica Giustina
      25 Maggio 2015 at 9:24

      E’ vero, è difficile da immaginare, io per prima l’ho voluto provare una volta e poi perfezionarlo prima di fare foto e dare gli ingredienti. Grazie!!!

  • Reply
    Vera
    23 Maggio 2015 at 23:36

    Che bontá! Mi incuriosisce la nota cioccolatosa;non ho mai usato cioccolato in preparazioni salate..e non so perché. E la polvere di sedano me la segno immediatamente. Brvaissima!
    Vera

    • Reply
      Monica Giustina
      25 Maggio 2015 at 9:25

      Nemmeno io l’ho mai usato in piatti salati, ma se il risultato è così morbido come in questo piatto dovrò approfondire di più la ricerca! Grazie mille!

  • Reply
    Paola
    24 Maggio 2015 at 9:15

    E se non avessi partecipato ci saremmo persi una meraviglia di profumi del genere. Mi piace l’aggiunta del cioccolato, mi piace la polvere di sedano che dona freschezza. Mi piace la nota speziata dei chiodi di garofano, sapientemente dosati per non farli diventare dominanti (che si sa che loro hanno un po’ questa tendenza al protagonismo). Mi piace il fatto che questi sapori si siano amalgamati rendendo un semplice spaghetto al pomodoro, un’esperienza nuova. Complimenti e grazie mille per la ricetta 🙂

    • Reply
      Monica Giustina
      25 Maggio 2015 at 9:27

      Grazie a te per avermi fatto riscoprire questo piatto e per aver apprezzato le sfumature di gusto dei vari ingredienti! Buon lavoro!

  • Reply
    alessandra
    28 Maggio 2015 at 2:58

    ma tu pensa che qualche commento fa, in una ricetta di spaghetti al Bloody Mary, si parlava di sale al sedano… è vero che tu hai l’essiccatore, ora che mi viene in mente, che ti permette di far cose egregie: e questa del sale potrebbe esserlo, anche su questa pasta che,come ti han detto tutti, va provata, perchè è insolita, da una parte, ma incuriosisce dall’altra. E quindi, non ci resta che sottoporci al sacrificio della prova 🙂
    ps ottima scelta, il tipo di pomodoro!

    • Reply
      Monica Giustina
      28 Maggio 2015 at 10:21

      L’essiccatore pian piano sta entrando a pieno regime, con le ultime mele buone e-spero- i prossimi arrivi dall’orto!
      Si, va assolutamente provata, non ci si rende ben conto degli abbinamenti senza assaggiarla, ma a me è piaciuta tantissimo. Grazie!!

    Leave a Reply