Dolci

Crostata alla vaniglia con fragole e confettura di sambuco

crostata, vaniglia, frolla Milano, confettura sambuco, fragole
Ritorno da un weekend intenso, bellissimo e speciale.
Ogni volta che incontro qualche amica blogger mi sembra di crescere ad ogni parola, ad ogni scambio di idee ed opinioni. Siamo una fucina creativa fantastica, e più il progetto iFood va avanti e più sono orgogliosa di farne parte, soprattutto dopo il Salone del Libro di Torino dove è stato presentato (anche con uno showcooking eccezionale) il libro Il Gusto della Terra, i cui proventi del diritto d’autore saranno devoluti alla Fondazione Banco Alimentare. E’ un libro che ho sfogliato velocemente e l’ho amato fin da subito, bello, elegante, ricco di foto e contenuti, e con una presentazione strappalacrime di Luca Montersino; io purtroppo non facevo ancora parte del gruppo quando è partito il progetto, però lo sostengo al 1000%.

Oggi una ricetta semplice con qualche ingrediente in più: una classica frolla Milano arricchita dai semi di vaniglia, una confettura per liberare la dispensa in attesa delle prossime conserve e tante fragole di stagione.
Unica nota: usate una confettura o marmellata molto densa, perché essendocene molta poi rischiate di fare un disastro quando tagliate le fette. Piuttosto addensatela con dell’agar agar.
La confettura di sambuco è semplicissima, ha un sapore delicato e asprigno che adoro abbinato alle fragole. Io l’ho fatta con il metodo Ferber, che dona tanto zucchero e sapore senza la necessità di aggiungere pectina alle preparazioni. E’ lungo, ma secondo me merita, soprattutto per quei frutti che rilasciano molto liquido. In attesa del prossimo raccolto in cui vi darò la ricetta precisa, normalmente si fanno bollire 1 kg di bacche di sambuco mature (raccolte al mattino o nel tardo pomeriggio, sgranate e lavate delicatamente) 800 g di zucchero semolato ed il succo di un limone per qualche minuto, si fanno raffreddare e riposare in frigo per una notte. Quindi il giorno successivo si filtra, si fa bollire lo sciroppo portandolo a 110 gradi, si unisce la frutta, 5 minuti di cottura e via: confettura (o marmellata se volete provare con gli agrumi) pronta da invasare in vasetti sterilizzati e bollenti!

CROSTATA ALLA VANIGLIA CON FRAGOLE E CONFETTURA DI SAMBUCO
per uno stampo da 20 cm
Print
Prep Time
10 min
Cook Time
35 min
Total Time
1 hr 45 min
Prep Time
10 min
Cook Time
35 min
Total Time
1 hr 45 min
Ingredienti
  1. FROLLA MILANO
  2. -200 gr farina 00;
  3. -1 uovo medio;
  4. -100 gr zucchero;
  5. -100 gr burro ammorbidito;
  6. -semi 1 baccello di vaniglia;
  7. RIPIENO
  8. -300 g confettura di sambuco;
  9. -10 fragole mature;
  10. -1 tuorlo leggermente sbattuto.
Preparazione
  1. Preparate la pasta frolla come indicato QUI (frolla Milano) unendo anche i semini interni al baccello di vaniglia e fatela riposare un'ora in frigorifero.
  2. Nel frattempo accendete il forno a 180 gradi. Lavate, asciugate ed affettate le fragole.
  3. Prelevatela frolla dal frigo e stendetela (spessore circa 5 mm) in modo da foderare lo stampo lasciando un bordo di 1 cm tutto attorno. Con gli scarti stendete nuovamente e formate delle striscie per la copertura.
  4. Bucherellate il fondo, versate la confettura (eventualmente fatta bollire per qualche istante con dell'agar agar), poggiate le fragole in sommità e rifinite con le strisce di frolla, richiudete il bordo sopra alle strisce e spennellate con il tuorlo.
  5. Infornate nella parte bassa del forno per circa 10 minuti, poi spostate nella parte centrale e procedete per altri 25 minuti, finché risulta dorata.
  6. Sfornate e lasciate raffreddare completamente (se avete usato l'agar agar mettete in frigorifero poi per qualche ora), quindi affettate e servite.
One CAKE in a million https://www.onecakeinamillion.com/

Se ti piace la ricetta e se vuoi rifarla e fotografarla, taggami nelle tue foto di instagram come monioneinamillion ed io la condividerò con piacere sui social!

crostata, vaniglia, frolla Milano, confettura sambuco, fragole
crostata, vaniglia, frolla Milano, confettura sambuco, fragole
crostata, vaniglia, frolla Milano, confettura sambuco, fragole

18 Comments

  • Reply
    Marghe
    18 Maggio 2015 at 12:28

    E’ stato un regalo stringerti e condividere insieme un momento così speciale.
    Mi piacerebbe condividere però anche una fetta di crostata, che è il mio dolce preferito in assoluto 🙂
    Buona settimana bellezza! E un abbraccio stretto

    • Reply
      Monica Giustina
      19 Maggio 2015 at 8:49

      Tesor che bello vederti! Io sono un po’ timidozza, però vedersi dal vivo è tutta un’altra cosa. Spero a prestiiiissssssimo, magari per una fetta di crostata assieme <3

  • Reply
    Enrica
    18 Maggio 2015 at 13:56

    Mi sarebbe tanto piaciuto essere con voi questo w.e. però mi sono goduta le vostre foto ed i vostri racconti ed ho “respirato” l’aria di buono che c’era!
    Ma che meraviglia è questa crostata? E riconosco anche tutte le cose bellissime dello shopping romano 😀 brava Monica smack

    • Reply
      Monica Giustina
      19 Maggio 2015 at 8:50

      Cara la mia Enrica, ci sei mancata tanto!! Ma confido nel fatto di poterti vedere presto!
      Eh si, alcune cose arrivano direttamente da Super Lela <3 <3

  • Reply
    Sonia
    18 Maggio 2015 at 15:03

    Ciao Monica! Quanto mi sarebbe piaciuto essere li con voi, ma lo ero sicuramente con il cuore! Vi ho seguite tutte e tutte eravate bellissime! Chissà se un giorno riusciremo avederci..La crostata fantastica e props da invidia. Baci

    • Reply
      Monica Giustina
      19 Maggio 2015 at 8:51

      Lo spero proprio, io faccio fatica ad essere espansiva agli incontri, ma sono anche emozioni tanto belle che è impossibile rinunciarvi! Ti mando una fetta virtuale di dolce, tutto per te! Bacioni

  • Reply
    Chiara
    18 Maggio 2015 at 17:47

    Moni che bello leggere le tue parole! Avrei tanto voluto esserci anche io, ma comunque ho gioito davanti alle vostre foto! Devo dire che non ho mai assaggiato la confettura di sambuco, ma vorrei trovarla e sperimentare….!
    Baci

    • Reply
      Monica Giustina
      19 Maggio 2015 at 8:53

      Io spesso sono più brava a parole e lacrimucce che a fatti, però mi spiace che tu non ci fossi, avremmo potuto parlare un pochino finalmente (non come a Vicenza 😀 )
      Le bacche di sambuco qui arrivano verso metà giugno, chissà quest’anno… in teoria la prossima settimana sono pronti i fiori e poi attendiamo <3

      • Reply
        Chiara
        26 Maggio 2015 at 22:16

        Oddio, perchè mi hai ricordato Vicenza….tanta strada fatta per conoscervi e poi ho fatto scena muta tutto il tempo! Riuscivo solo a sorridere – sono proprio asociale! Speriamo di avere un’altra occasione presto 🙂 e adesso cercherò dappertutto il sambuco, sono molto curiosa del sapore <3

        • Reply
          Monica Giustina
          27 Maggio 2015 at 10:19

          Ma va, non è essere asociali, io pure faccio una fatica immensa…ma pian piano… <3

  • Reply
    Marta e Mimma
    18 Maggio 2015 at 23:04

    Monica, che bello abbracciarti (e che bello farlo anche un attimo prima di lasciare definitivamente Torino)!! le emozioni sono tante, un libro stupendo e un incontro incredibile che ci ha viste venire da tutta italia per un progetto che ci coinvolge e ci appassiona tutte…
    Bellissima la crostata, qui i fiori di sambuco non li ho mai trovati ma mi metterò alla ricerca. Baci!!

    • Reply
      Monica Giustina
      19 Maggio 2015 at 8:55

      Siiii, poi quell’incontro veloce ancora di più! Grazie ancora di tutto, sto vagliando mille possibilità di utilizzo dei vostri limoni, ma forse proverò la marmellata! Qui il sambuco cresce un po’ dappertutto (purtroppo la maggior parte selvatici vicino alle strade) e per fortuna le mie padrone di casa ne hanno uno a pochi passi da casa mia. La confettura è fatta con le bacche, ma pure i fiori sono splendidi! Un bacione grande

  • Reply
    Tamara
    19 Maggio 2015 at 13:15

    Eccola, la stavo aspettando! Mi incuriosisce tanto il sambuco abbinato alle fragole e questa crostata sembra essere perfetta per sperimentare il binomio. Grandissima Moni! Un abbraccione

    • Reply
      Monica Giustina
      20 Maggio 2015 at 9:19

      Grazie cara! In effetti è un abbinamento che apprezzo tantissimo, a volte li metto assieme già nella preparazione della confettura! Baciotti

  • Reply
    Nicol
    19 Maggio 2015 at 13:45

    Eh la crostata.
    Il mio dolce preferito da sempre (fino a quando ho scoperto il tiramisù) e quello che prepara(va) mia mamma divinamente ogni volta che aveva voglia di dolce o di una merenda sana, ma golosissima.
    Sempre con confettura di fragole e un po’ di marsala.
    La tua versione dev’essere davvero buonissima *_*
    Mi spiace non esser venuta a Torino 🙁

    • Reply
      Monica Giustina
      20 Maggio 2015 at 9:21

      Io non sono stata mai una gran amante delle crostate con confettura, finché mio marito è entrato prepotentemente nella mia vita, e crescendo insieme nelle esperienze culinarie, mi ha sempre dimostrato una particolare predilezione per le crostate semplici, così ho voluto provare e riprovare finché me ne sono innamorata pure io!
      Uffi, dovevi venire, ora chissà quando riusciremo a vederci… ma io non demordo!

  • Reply
    edvige
    20 Maggio 2015 at 14:42

    Ora che vado in Austria faccio incetta di prodotti fatti con il sambuco ed i fiori li faccio fritti. Ottima la tua crostata. Buona serata

    • Reply
      Monica Giustina
      20 Maggio 2015 at 18:53

      Eh i fiori fritti sono fantastici! E tutte le cosine fatte col sambuco, anche, troppo buone!

    Leave a Reply