Basi/ Easy in 20 minuti/ Green food

Cracker all’acqua e semi di chia

cracker, acqua, olio, senza lievito, semi di chia, leggeri, light
Credo nelle cose semplici.
Credo nell’amicizia e nei legami.
Credo nelle sorprese, anche piccole.
Credo nel rispetto e nella sincerità.
Credo che spesso basti un pensiero, una parola, un abbraccio perché tutto risulti migliore.
Ognuno ha il suo fardello, piccolo o grande, e poterlo alleggerire con un gesto è facile, basta volerlo.

Alleggeriamoci la giornata con questi cracker all’acqua, senza lievito e con fleur de sel ed i semi che tanto mi piacciono.
Pratici, facili e veloci. E se riuscite a resistere vi durano tranquillamente una settimana chiusi in una scatola ermetica. Meglio di così cosa ci può essere? Si, ok, forse la cioccolata light, ma intanto cominciamo con questi! Ed aggiungiamoli alla raccolta Easy in 20 minuti, perché ci vuole davvero pochissimo.

CRACKER ALL'ACQUA E SEMI DI CHIA
per circa 30 cracker
Print
Prep Time
5 min
Cook Time
15 min
Total Time
20 min
Prep Time
5 min
Cook Time
15 min
Total Time
20 min
Ingredienti
  1. -160 g farina debole tipo 00;
  2. -80 ml acqua;
  3. -15 g semi di chia;
  4. -3 cucchiai olio d'oliva delicato;
  5. -1/2 cucchiaino fleur de sel + per spolverare.
Preparazione
  1. Accendete il forno a 180 gradi.
  2. Unite in una ciotola la farina, l'acqua, i semi ed il fleur de sel, iniziate a mescolare, unite l'olio e quando la massa inizia ad aggregarsi spostatevi su una spianatoia. Impastate per un paio di minuti fino ad ottenere una massa compatta.
  3. Stendete l'impasto formando un cerchio abbastanza spesso, piegatelo a metà e poi di nuovo a metà.
  4. Stendetelo di nuovo e rifate le pieghe, quindi stendete con uno spessore di circa 3 mm, bucherellate l'impasto e ritagliate con forme a piacere.
  5. Poggiate le forme su una teglia con carta da forno, spolverate con fleur de sel a piacere ed infornate. Dopo 6-7 minuti togliete dal forno capovolgete i cracker e infornate nuovamente finché risultano leggermente dorati (7-8 minuti). Sfornate, lasciate raffreddare completamente e gustate, oppure chiudeteli in un barattolo ermetico: si conservano per una decina di giorni al fresco.
One CAKE in a million https://www.onecakeinamillion.com/
Se ti piace la ricetta e se vuoi rifarla e fotografarla, taggami nelle tue foto di instagram come monioneinamillion ed io la condividerò con piacere sui social!

cracker, acqua, olio, senza lievito, semi di chia, leggeri, light
cracker, acqua, olio, senza lievito, semi di chia, leggeri, light
cracker, acqua, olio, senza lievito, semi di chia, leggeri, light
cracker, acqua, olio, senza lievito, semi di chia, leggeri, light

16 Comments

  • Reply
    Erica Di Paolo
    15 Maggio 2015 at 10:19

    I semi di chia, i crackers leggeri, semplici e fragranti, le piccole cose, i fardelli da alleggerire, la semplicità di un gesto, la sincerità…. mi piace tutto, ma proprio tutto. Sei speciale tesoro!!!!!

  • Reply
    Elisabetta Gavasso
    15 Maggio 2015 at 10:39

    La felicità che danno le piccole cose.. 🙂 Quanto è vero, Monica.. Belli questi crakers, ho comprato i semi di chia tempo fa e non li ho mai usati, non sapevo dove metterli. Voilà!

    • Reply
      Monica Giustina
      18 Maggio 2015 at 8:55

      Ecco brava, devi provarli sono così leggerissssimiii

  • Reply
    Francesca P.
    15 Maggio 2015 at 11:56

    Mi hai portato al mare con queste foto e questi colori, come un tuffo che schiarisce i pensieri e fa venire voglia di serenità luminosa… non è facile preparare dei crackers belli e cotti in modo uniforme, sai? Sei stata brava, spero di riuscire a fare altrettanto appena ci proverò… 🙂

    • Reply
      Monica Giustina
      18 Maggio 2015 at 8:56

      Grazie cara, ma questi sono davvero semplicissimi eh?!?! Un bacione

  • Reply
    Eleonora
    16 Maggio 2015 at 12:46

    … wow … che aspetto fragrante e leggero hanno questi crackers!!! mi piacciono un sacco.
    potrei prendere spunto e provarli con altri semini… 🙂
    (ehm…ricetta light dopo la precedente bomba calorica?) ciao!!! buon weekend

    • Reply
      Monica Giustina
      18 Maggio 2015 at 8:56

      Si, certo, puoi metterci i semini che vuoi ^_^! Ahah si esatto, cerco di lavarmi la coscienza con una preparazione leggera 😀

  • Reply
    Anna Rita
    16 Maggio 2015 at 14:52

    Più leggeri di così? Solo una piuma. Anche se , una piuma, non può mai essere buona quanto questi crackers. 🙂 un baciotto Moni!

    • Reply
      Monica Giustina
      18 Maggio 2015 at 8:57

      Siiiii quasi prendono il volo!! Grazie tesorina bella, tanti baci per te

  • Reply
    ricettevegolose
    2 Giugno 2015 at 12:27

    Mi piacciono tantissimo questi meravigliosi crackers…anche perchè si fanno in un attimo, il che non guasta! Li proverò presto, grazie per averli condivisi 🙂

    • Reply
      Monica Giustina
      2 Giugno 2015 at 17:33

      Siiii sono davvero veloci! Provali e fammi sapere, meritano un sacco!

  • Reply
    martina
    16 Settembre 2017 at 17:31

    Che cos’è la farina de se?

    • Reply
      Monica Giustina
      21 Settembre 2017 at 9:19

      Ciao Martina,
      forse mi chiedevi del Fleur de Sel?
      E’ il sale in fiocchi, con uno spessore medio tra sale fino e sale grosso, così che non si sciolga totalmente in cottura e rimanga in rilievo.

  • Reply
    Rosaria marroccoli
    25 Gennaio 2018 at 8:04

    Si possono fare con farina gluteenfry

    • Reply
      Monica Giustina
      25 Gennaio 2018 at 10:37

      Buongiorno Rosaria. Certo, basta usare un mix glutenfree già pronto di farina normale (non per pane o lievitati, ma una assimilabile alla farina debole) che abbia anche agenti leganti come xantano etc.

    Leave a Reply