Green food/ Intolleranze/ Inverno/ Primi piatti

Crema al cavolfiore e pesto ai pomodori secchi

 
Non ho mai avuto un amore spassionato per i cavoli.
Mi piaceva un sacco il cavolfiore crudo e condito con una vinaigrette, basta.
Poi l’anno scorso mi sono invaghita del cavolo romano, della sua forma così matematicamente perfetta e non ci siamo più separati; quest’estate ho scoperto il cavolo rapa ed i cavoletti di Bruxelles grazie agli esperimenti nell’orto, e prometto che pian piano imparerò ad amare anche gli altri della famiglia.

Intanto sono riuscita a superare lo scoglio dell’odore non proprio piacevole che emanano i cavolfiori cotti, e ve lo dimostro con questa crema candida, resa più saporita da un pesto facilissimo di pomodori secchi (ed è a tema con il CONTEST partito lunedì organizzato da questo blog in collaborazione con Col Kitchen&Photos, non perdetevelo!).

Un piatto semplice, ma intenso, che rende meno pesanti queste fitte piogge autunnali.
 
Con questa ricetta partecipo all’immancabile appuntamento senza glutine del venerdì: 100% Gluten Free (fri)day di GlutenFree Travel&Living.
 

 

CREMA AL CAVOLFIORE E PESTO AI POMODORI SECCHI
 
Ingredienti (2 persone):
 
CREMA 
-1 cipolla bianca;
-1 cavolfiore;
-1/2 lt brodo vegetale;
-olio d’oliva;
-paprika dolce;
-pepe;
 
 
PESTO
-4 pomodori secchi sott’olio;
-1 cucchiaio mandorle pelate;
-1/2 cucchiaino origano (io il mio essiccato da poco);
-olio d’oliva evo.
 
Preparazione:
 
Lavate il cavolfiore, togliete le foglie e tagliate le cimette.
Pelate e affettate la cipolla.
In una pentola versate 2 cucchiai d’olio, mettete sul fuoco e fatevi rosolare la cipolla per un minuto, unite il cavolo, il pepe e la paprika, mescolate per altri 2 minuti quindi versate il brodo e lasciate cucinare per circa mezz’ora.
Togliete dal fuoco e frullate con il mixer ad immersione fino ad ottenere una crema liscia e vellutata.
Eventualmente aggiustate di sale (senza esagerare, dovrete unire anche il pesto di pomodori).
 
Frullate finemente le mandorle (io te tengo in dispensa sempre una scorta, frullate e messe in un barattolo a chiusura ermetica) con l’origano. Nel bicchiere del minipimer mettete i pomodori secchi senza scolarli a fondo, le mandorle frullate e azionate per qualche istante. Continuate poi a frullare versando l’olio extravergine a filo, quanto basta per ottenere una pasta densa e omogenea (io 3 cucchiai).
Impiattate la crema di cavolfiore, decorate con il pesto e servite con qualche macinata di pepe nero.
Se vi piace la ricetta e se volete rifarla e fotografarla, taggatemi nelle vostre foto di instagram come monioneinamillion !

 

 

12 Comments

  • Reply
    edvige
    7 Novembre 2014 at 7:46

    Non sono un amante del cavolfiore preferisco i broccoletti verdi ma con il pesto mi piace da provare, Grazie e buona giornata,

  • Reply
    Chiara Setti
    7 Novembre 2014 at 8:22

    io invece li adoro anche se mi gonfiano la pancia!! Questa me la mangerei moooolto volentieri a pranzo!!! 🙂 bacione

    • Reply
      onecakeinamillion
      10 Novembre 2014 at 10:05

      E' vero, i fastidi di pancia delle verdure crucifere sono sempre dietro l'angolo 😉

  • Reply
    Stefania FornoStar Oliveri
    7 Novembre 2014 at 15:34

    Io li adoro e anche la mia ricetta di oggi li prevede…
    Questa tua versione mi intriga tantissimo, col pesto di pomodori secchi che tengo sempre a casa!

  • Reply
    Anna Rita Granata
    8 Novembre 2014 at 17:20

    Cavolo! Che buona! 😀 adoro il cavolo e tutta la sua famiglia. Sono uno insofferente all'odore, è vero. Ma questa sofferenza ne vale la pena..sopratutto se ad aspettarmi, ci sara questa vellutata? Bravissima tesoro! :* buon weekend! <3

    • Reply
      onecakeinamillion
      10 Novembre 2014 at 10:07

      'Cavolo…che buona'' : esatto 😉 😉
      Sull'odore poi dipende tanto dai metodi e tempi di cottura, ma in generale non mi piace ecco 😀

  • Reply
    Tantocaruccia
    8 Novembre 2014 at 19:39

    Anche a me piace il cavolo crudo, ma per problemi di salute ne mangio poco.. Sai che però col pomodoro secco lo trovo sempre azzeccatissimo? Che bella idea questa.. Braffa 😉
    a presto, grazie di essere passata da me <3

    • Reply
      onecakeinamillion
      10 Novembre 2014 at 10:07

      Sono contenta ti piaccia l'abbinamento, ho voluto provare e mi è piaciuto tantissimo!

  • Reply
    Nicol - Col kitchen and photos
    10 Novembre 2014 at 7:56

    Super buoni i cavolfiori!
    Anche se puzzano un po'…
    Pensa che giusto ieri ne ho comprato uno verde per farci una zuppetta!
    Bacetti
    (ecco, l'avevo scritto venerdì, ma non l'avevo inviato…umpf.)

    • Reply
      onecakeinamillion
      10 Novembre 2014 at 10:08

      Anche io ieri ho fatto una zuppa con sedano rapa e broccolo romano…'na puzza a casa 😀 😀 però ora che li ho scoperti riesco a far finta di nulla (quasi…)

    Leave a Reply