Dolci/ Intolleranze

Torta di mele, carote e mandorle

MeleCaroteMand1
Amo l’estate.
Amo il sole che dipinge la pelle di colori dorati, la brezza che asciuga i capelli e l’aria che profuma di dolcezza
Amo ritrovarmi in cucina con vestiti leggeri, cercando di donare alle torte le stesse sfumature ambrate dell’abbronzatura, con aromi intensi e sapori indimenticabili.

Oggi vi propongo una torta semplice e buonissima, umida e ricca, senza burro eppure che resta morbida per giorni (se mai riuscirete a farla durare…) con mele, carote e mandorle, perfetta per un’abbronzatura da urlo senza dover stare troppo ai fornelli.
Lo so, tante di voi non accendono il forno, ma qui nonostante tutto si sta benone e la sera mi piace sentire il tepore che esce dalla cucina. Quindi se non la fate ora, segnatevi la ricetta e salvatela per quando le temperature saranno più magnanime dalle vostre parti, perché non potete perdervela (io è da mesi che l’ho letta nel libro Torte di mele, e -opportunamente modificata- sono riuscita a farla solo adesso).

 

TORTA DI MELE, CAROTE E MANDORLE

Tempo di preparazione : 20 minuti
Tempo di cottura: 40 minuti
PER UNO STAMPO DA 20/22 CM

INGREDIENTI

  • 80 g mandorle pelate;
  • 150 g mele;
  • 120 g carote;
  • qualche foglia di timo limone;
  • 3 uova medie;
  • 150 g zucchero;
  • 70 g olio di riso, o extravergine delicato;
  • 250 g farina debole tipo 00;
  • 10 g lievito istantaneo per dolci.

PREPARAZIONE

Tritate finemente a pulsione le mandorle e mettetele in una ciotola.
Grattugiatevi all’interno le carote e le mele ben lavate e pelate (i grammi sono al netto degli scarti), unite il timo limone a piacere e mescolate.
Montate a parte i tuorli con lo zucchero fino ad ottenere una massa chiara e spumosa, unitevi l’olio, mischiate e versate sul composto di frutta. Versate la farina setacciata con il lievito e mescolate a fondo.

Accendete il forno a 180 gradi.
Montate a neve ferma gli albumi, unitene 1/3 all’impasto mescolando bene, poi il resto usando una spatola e mischiando dall’alto verso il basso.
Versate in una tortiera imburrata ed infarinata (se siete intolleranti al lattosio usate lo staccante spray) ed infornate per circa 40 minuti, finché è gonfia e ben dorata, ma umida all’interno.
Sfornate, lasciate raffreddare e poi togliete dallo stampo quindi servite, se gradite con una spolverata di zucchero a velo.

 

Se ti piace la ricetta e se vuoi rifarla e fotografarla, taggami nelle tue foto di instagram come monioneinamillion oppure posta la foto sulla pagina facebook ed io la condividerò con piacere sui social!

MeleCaroteMand3
MeleCaroteMand4
MeleCaroteMand5
MeleCaroteMand6
MeleCaroteMand7

14 Comments

  • Reply
    Simo Batù
    19 Luglio 2016 at 11:50

    golosa, soffice leggera e sana, ma cosa si vuole di più?

  • Reply
    Simo
    19 Luglio 2016 at 12:02

    foto incantevoli che sanno d’altri tempi, per una torta a dir poco meravigliosa nella sua semplicità…
    buona giornata cara e complimenti davvero

  • Reply
    Marghe
    19 Luglio 2016 at 17:54

    Io lo accendo, nonostante la temperatura di 43° percepiti di Milano.
    Niente è confortante come il profumo di torta che aleggia per casa.
    Niente sostituisce il lusso di una fetta di dolce fatto in casa e un buon caffè, a colazione.
    Un bacino bellezza mia

    • Reply
      Monica Giustina
      21 Luglio 2016 at 11:49

      E brava tu! Io senza forno non so stare!!!
      Il profumo della torta riesce a rendere tutto più leggero e soffice anche nella vita <3

  • Reply
    patalice
    20 Luglio 2016 at 22:13

    io amo alla follia le torte di mele, ed ogni volta che mi imbatto in una ricetta nuova, che potrebbe darmi nuovi gusti, non posso fare a meno di segnarmela e riproporla… per poi mangiarla gioiosamente sola soletta, dato che sono l’unica in casa a mangiare dolci!

    • Reply
      Monica Giustina
      21 Luglio 2016 at 11:49

      Allora se la farai fammi sapere, perché di ricette di torte di mele non ce ne sono mai abbastanza <3

  • Reply
    Laura e Sara Pancetta Bistrot
    21 Luglio 2016 at 13:00

    Mony, una torta di mele che si tinge di estate….Light, deliziosa e per di più super abbronzante, cosa desiderare di più??
    Da prendere a morsi, un po’ come questa estate che è già giunta alla sua metà…
    Le foto come sempre sono stupende! Un bacione grande!

    • Reply
      Monica Giustina
      25 Luglio 2016 at 9:05

      Si, parlare di mele a luglio…eppure ci sta alla perfezione.
      Grazie di cuore <3 dolcissime voi

  • Reply
    Milena
    21 Luglio 2016 at 18:16

    Foto splendide come al solito, calde che abbracciano come questa torta da cui arriva un gran senso di “conforto”…squisita con l’aggiunta delle mele e del timo limone!
    E io il forno continuo ad accenderlo 😉

    • Reply
      Monica Giustina
      25 Luglio 2016 at 9:06

      E fai benone ad accenderlo!!
      Le carote e mandorle si sa che stanno benissimo assieme, e le mele e il timo gli regalano quel qualcosa di speciale in più.
      Grazie :*

  • Reply
    Alessia
    22 Luglio 2016 at 12:35

    Anche se ci fossero 1000 gradi accenderei comunque il forno, per una torta di mele ne vale sempre la pena. E questa è bellissima, alta, soffice, scommetto profumatissima! E gli scatti sono stupendi, caldi, sanno di casa! Buon weekend mia bella montanara! <3

    • Reply
      Monica Giustina
      25 Luglio 2016 at 9:06

      Alessia grazie <3
      Si mi piaceva quella luce, quel tepore che avvolge.. grazie di cuore :*

    Leave a Reply