Basi/ Dolci/ Green food

Barrette Raw all’avena e semi

barrette, raw, datteri, crudista, avena, semi, crusca, mandorle, easy, senza cottura, cereali
Vorrei avere più tempo per tutto: per il lavoro, per cucinare, per scrivere i post e anche per rilassarmi, ma ultimamente proprio nulla vuole incastrarsi, vuoi anche il fatto che il portatile di casa è definitivamente ko e quindi ho poco tempo da ritagliarmi per il blog.
Insomma, oggi post velocissimo, con una ricetta che ho provato un po’ per tentativi, senza avere grandi esperienza in barrette. Volevo evitare di riprodurre a mo’ di barretta la granola che faccio sempre a casa (e le sue infinite variazioni), così ho iniziato ad armeggiare in cucina e grazie a Mr. frullatore ho ottenuto il composto per queste barrette raw. Esatto, senza cottura, facilissime e modificabili in moltissime maniere.
Non sono propriamente light, soprattutto per la presenza di olio e datteri, ma sono ricchissime di ingredienti buoni e salutari, e prese in piccole porzioni non intaccano di certo la dieta…e poi sono talmente buone…

BARRETTE RAW ALL'AVENA E SEMI
per 8 barrette
Print
Prep Time
20 min
Prep Time
20 min
Ingredienti
  1. -40 g mandorle pelate;
  2. -20+20 g semi di zucca;
  3. -20 datteri snocciolati (circa 130 g);
  4. -40 g olio di riso (o cocco);
  5. -50 g crusca d’avena;
  6. -60 g fiocchi d’avena;
  7. -15 g semi di chia;
  8. -15 g semi di lino.
Preparazione
  1. Mettete nel frullatore le mandorle e 20 g di semi di zucca ed azionate a pulsione senza surriscaldarle, fino a frullare tutto completamente; unite i datteri ed azionate fino ad ottenere una pasta compatta, quindi -sempre col frullatore in azione- versate l’olio a filo.
  2. Togliete il tutto dal frullatore e mettetelo in una ciotola, aggiungete i semi di zucca rimasti, la crusca ed i fiocchi d’avena e gli altri semi e mescolate bene con una spatola o con le mani.
  3. Avrete una massa leggermente appiccicosa e compatta, da stendere in uno stampo quadrato da 18x18 cm. Livellate la superficie e fate riposare in frigorifero per un paio d’ore.
  4. Prelevate dal frigo, tagliate in 8 parti e se volete rivestite ognuna con un nastro di carta da forno; si conservano in una scatola ermetica per 10 giorni in frigorifero.
One CAKE in a million https://www.onecakeinamillion.com/

Se ti piace la ricetta e se vuoi rifarla e fotografarla, taggami nelle tue foto di
instagram come
monioneinamillion!

barrette, raw, datteri, crudista, avena, semi, crusca, mandorle, easy, senza cottura, cerealibarrette, raw, datteri, crudista, avena, semi, crusca, mandorle, easy, senza cottura, cereali
barrette, raw, datteri, crudista, avena, semi, crusca, mandorle, easy, senza cottura, cereali
barrette, raw, datteri, crudista, avena, semi, crusca, mandorle, easy, senza cottura, cereali
barrette, raw, datteri, crudista, avena, semi, crusca, mandorle, easy, senza cottura, cereali
barrette, raw, datteri, crudista, avena, semi, crusca, mandorle, easy, senza cottura, cereali

14 Comments

  • Reply
    Chiara
    11 Maggio 2015 at 17:29

    Moni sono davvero invitanti! Mi sa che le proverò presto, appena la mamma finisce le altre che le ho preparato!!!
    Un bacio

    • Reply
      Monica Giustina
      12 Maggio 2015 at 10:37

      Siiii sono buonissimeee!! Devo passare a vedere le tue appena riesco. Baciotti!

  • Reply
    Foodnuggets
    11 Maggio 2015 at 18:40

    oltre che essere invitanti, queste barrette sono davvero geniali. Un pieno di energia pronto in un attimo! Grandiose 🙂

    • Reply
      Monica Giustina
      12 Maggio 2015 at 10:37

      Grazieee! E’ vero, danno tante energie e in questo periodo sono perfette!

  • Reply
    Tamara
    11 Maggio 2015 at 22:45

    Sei sempre brava Moni!!! Anche senza troppo tempo guarda che foto bellissime e che geniale ricetta!
    Ti abbraccio

    • Reply
      Monica Giustina
      12 Maggio 2015 at 10:38

      Tesoro troppo buona :* :*
      Ultimamente non riesco più a far nulla, ma un dolcino devo sempre averlo 😉

  • Reply
    Francesca P.
    11 Maggio 2015 at 23:49

    Non parlarmi di tempo che sfugge… lotto sempre di più con le lancette dell’orologio, ma se c’è una cosa che non riesco a fare di fretta è la colazione, almeno in quel momento la giornata deve iniziare bene e con una coccola per me…
    Il rosa si sposa bene con il colore delle barrette, energia e femminilità! 🙂

    • Reply
      Monica Giustina
      12 Maggio 2015 at 10:40

      Hai ragione, bisogna riuscire a ritagliarsi i propri spazi, altrimenti non ci rimane più nulla! Grazie tesor

  • Reply
    Nicol
    12 Maggio 2015 at 10:31

    Eh sì, servono proprio in questi giorni frenetici!
    Manco se facessero i giorni da 384739 saremmo contente eh… 😉
    E poi queste barrette sono ricche di ingredienti buoni e sani. Non si possono assolutamente evitare! 🙂
    Bacetti

    • Reply
      Monica Giustina
      12 Maggio 2015 at 10:41

      No, è vero, ne vorremmo sempre di più! Ed io vorrei ancora una scorta di queste barrette che invece sono finite 🙁 😉 Smack

  • Reply
    Letizia Cicalese
    12 Maggio 2015 at 15:21

    Sbav sbav e ancora ri-sbav. Io adoro questo tipo di cose super sane, e ho in casa tutto!! Penso ceh a breve le farò ^_^

    • Reply
      Monica Giustina
      13 Maggio 2015 at 16:22

      Brava Letizia, provale, sentirai che dolce morbidezza 😉

  • Reply
    ellisa
    14 Maggio 2015 at 15:28

    sai che ti dico??? proverò a farle!!!!

  • Leave a Reply