Blogging/ Dolci/ Estate

Cake leggero alle ciliegie e limone

Le ciliegie non durano – fresche, di stagione e quindi con prezzi abbordabili- molto, così in questi giorni avrete già capito che sarete letteralmente sommersi da una cascata di frutti delicati, che sono la mia passione.
Nel blog ci sono già alcune ricette (QUI, QUI, QUI E QUI: vi prego non guardate le foto, mi sono ripromessa di farle migliori… ) e nei prossimi post ce ne saranno molte altre.

I cakes sono delle torte di origine americana, che vengono cotti in uno stampo apposito (da plumcake appunto), hanno prevalentemente una consistenza morbida, soffice e leggermente spugnosa, e durano però più giorni, diventando (se dolci) l’ideale da colazione (soprattutto i classici: Quattro quarti al limone e Marmorizzato). Ottimi sono però anche quelli salati, perfetti per un aperitivo casalingo tra amici, un pic-nic o semplicemente come svuota-frigo.
L’importante, come per i muffin, è, quando si mescolano ingredienti secchi e umidi, di farlo il meno possibile, giusto il tempo utile ad ottenere un composto omogeneo, così da non compromettere consistenza e sofficità.
Ora vi lascio alla ricetta, per uno stampo da 26 cm (io ne ho usato uno da 24 e gli effetti vulcanici si vedono!) che ho trovato sul mio libro di cakes preferito, Cakes dolci e salati, ma poi riadattata e resa light!
Cake leggero alle ciliegie e limone
Ingredienti (stampo 26 cm):
-160 gr farina 00;
-30 gr farina di mandorle;
-150 gr zucchero;
-2 cucchiaini lievito per dolci;
-1 limone; 
-circa 30 ciliegie;
-3 uova;
-150 gr yogurt bianco;
-un pizzico di sale.
Accendete il forno a 175°.
In una ciotola unite la farina di frumento setacciata, quella di mandorle, lo zucchero ed il lievito e mescolate.
Grattugiate la buccia del limone, spremetene il succo e tenete da parte.
Lavate e snocciolate le ciliegie.
In un altra boule mettete le uova e sbattetele leggermente con una forchetta, aggiungete lo yogurt, il sale e metà del zest.
Mescolate gli ingredienti umidi a quelli secchi ed unite alla fine il succo del limone amalgamando bene.
Imburrate uno stampo da cakes e versate circa metà dell’impasto, poi disponete in maniera ordinata circa metà (15) ciliegie e versate il resto del composto.
Rifinite con le ciliegie la parte superiore e spolverate con il zest rimasto.
Infornate per circa 35-40 minuti e fate la prova stecchino.
Lasciate raffreddare quindi sformate, spolverate con lo zucchero a velo e servite.

8 Comments

  • Reply
    Elisabetta Cuturello
    8 Luglio 2014 at 16:45

    Complimenti è veramente invitante, senza burro né olio sarà una nuvola e profumatissimo. Io ne ho in forno uno alle albicocche in questo momento, ma il tuo è veramente superlativo appena ricompro le ciliegie lo provo.

    • Reply
      onecakeinamillion
      8 Luglio 2014 at 19:12

      Si è super leggero ma tutte quelle ciliegie lo lasciano umido e morbido!

  • Reply
    Anonimo
    8 Luglio 2014 at 18:31

    La farina di mandorle… si può ottenere tritando finissimamente le mandorle grattugiate e sbucciate?

    • Reply
      onecakeinamillion
      8 Luglio 2014 at 19:17

      Ma certo, l'importante è unire alle mandorle qualche cucchiaio di zucchero nel robot/tritatutto in modo che l'olio che fuoriesce dalla frutta secca non renda tutto troppo umido; inoltre frulla a pulsione con qualche pausa per non surriscaldarle troppo

  • Reply
    Ale
    8 Luglio 2014 at 22:37

    Woooow che meravigliosa visione…sembra buonissimo! complimenti cara!

  • Reply
    Erica Di Paolo
    9 Luglio 2014 at 6:29

    Sull'ultima foto sono morta 😀
    Che incanto Monica!! Peraltro mi ero già persa a leggere le tue parole, le tue spiegazioni. La tua passione trasuda da ogni virgola. Sei un incanto tesoro e questo cake è la fine del mondo!! Soffice, profumato e leggero.
    Bravissima. Un bacione.

    • Reply
      onecakeinamillion
      10 Luglio 2014 at 6:47

      Grazie Erica è sempre un piacere leggerti e questi commenti non possono che farmi arrossire, grazie davvero :*

    Leave a Reply