Blogging/ Dolci

Sablèe baffuti al doppio cioccolato di Pasqua

Sento aria di cambiamento.
Al momento però è un’aria pesante, ancor di più per lo stress da esame, che mi fa sfogare in cucina più di prima, con credo 10 ricette già pronte da postare.
Sto pensando ad un nuovo sito per il blog, un posto tutto mio, da poter personalizzare senza troppi limiti imposti da questa piattaforma che ormai mi sta stretta.
Spero che mi sosterrete in questa nuova avventura appena arriverà a compimento.

Smaltire un ovetto di pasqua è abbastanza semplice, un paio di ricette e via.

Per il mio è un po’ più faticoso.
Pesava 10 chili ed è di cioccolato al latte. Piano piano lo sto usando, riequilibrando ricette testate con quello fondente,  e anche se la pasqua è passata da un mese mi scuserete se lo troverete presente ancora per un po’ nelle mie ricette.
Quelli di oggi sono dei biscotti semplici semplici, che hanno il cioccolato sia sciolto nell’impasto, sia a pezzettoni, giusto per non farsi mancare nulla!

Sablèe baffuti al doppio cioccolato di Pasqua 

Ingredienti (ca. 16 biscotti):

-175 gr farina 00;
-80 gr zucchero di canna;
-100 gr burro a T. ambiente;

-50+80 gr cioccolato al latte.

Tritate finemente il cioccolato.
Tenete gli 80 gr da parte e sciogliete al microonde i restanti 50, facendo attenzione a non bruciarli (mettete il cioccolato in una ciotola adatta al microonde, fatelo funzionare 20 secondi, prelevate e mescolate, poi altri 20 secondi, prelevate, mescolate e valutate se è già sciolto; il mio non è molto potente e ho fatto 3 passaggi da 20 secondi). Lasciate intiepidire.
In una ciotola unite la farina, lo zucchero di canna ed il burro, sbriciolando bene con le mani per ottenere un composto farinoso, aggiungete quindi i pezzettoni di cioccolato, mescolate e versate il cioccolato fuso tiepido, mescolando velocemente.
Spostatevi su una spianatoia e impastate rendendo in tutto omogeneo.
Mettete in frigorifero a riposare per almeno mezz’ora.
Accendete il forno a 175°.
Stendete con un mattarello infarinato l’impasto sulla spianatoia spolverata di farina e tagliate le forme che preferite (io dei bei baffoni!).
Infornate su carta da forno per circa 15 minuti, fate riposare 5 minuti in forno quindi prelevate e, se avete il coraggio, assaggiateli subito: continuerete a scottarvi la lingua pur di mangiarne ancora!

RICETTE CON LA ZUCCA

4 Comments

  • Reply
    Nicol - Col kitchen and photos
    5 giugno 2014 at 9:06

    Mentre sei occupata allora vengo a rubarti un biscotto (ma anche 2 o 3 eh!).
    Anch'io penso da un po' di cambiare spazio, ma la cosa mi spaventa…
    Vedremo 🙂

    • Reply
      onecakeinamillion
      5 giugno 2014 at 13:43

      Si non è facile cambiare, per una serie di cose!
      Prendi prendi, ne ho fatti in abbondanza ^__^

  • Reply
    Andrea De Lorenzo
    9 giugno 2014 at 13:33

    Mangiati: buonissimi!
    Uno tirava l'altro!

  • Leave a Reply

    CONSIGLIA Pasticcini di frolla montata