Basi/ Dolce&Salato/ Green food/ Intolleranze/ Piatti unici

Curry di ceci

Curry di ceci

Curry.
Quel profumo intenso di spezie che mi riporta allo Sri Lanka, a quel viaggio indimenticabile dove i colori la facevano da padrone, dove una moltitudine di aromi si diffondeva nell’aria satura, di pioggia nelle colline del th√©, di smog nelle citt√† caotiche, di bellezza nelle zone rurali.
Ogni paese, ogni casa, ogni famiglia ha la sua ricetta, e qui vi racconto quella che mi hanno insegnato in uno Spice-Garden nella zona centrale dello Sri Lanka, dove coltivazioni, alberi da frutto e spezie si fondono in un mix unico e indescrivibile.

Anche la ricetta di questo curry di ceci, o Chana Masala, è una mia reinterpretazione.
Io l’ho cucinato nella slow cooker, i ceci erano meravigliosamente morbidi e saporiti, ma se non l’avete preparatelo in una pentola adatta a lunghe cotture e non ve ne pentirete.

Semplice, buono, ricco e avvolgente, è perfetto quando il cambio di stagione ed i primi freddi si fanno sentire.

spezie curry

CURRY DI CECI

Tempo di preparazione : 15 minuti
Tempo di cottura 2 ore (6 in slow cooker)
Per 6 porzioni

INGREDIENTI

  • 500 g di ceci ammollati per almeno 12 ore
  • 1 cipolla grande (io rossa dell’orto)
  • 1 spicchio d’aglio
  • olio d’oliva extravergine
  • 1 cucchiaio semi di coriandolo
  • 1 cucchiaino semi di cumino (NO kummel!)
  • 1/2 stecca di cannella
  • 1 cucchiaino pepe nero in grani
  • 4 chiodi di garofano
  • 1 cucchiaio curcuma
  • 1 cucchiaino zenzero in polvere
  • 1 cucchiaino peperoncino in fiocchi
  • 2 foglie kaffir lime
  • 1 cucchiaio concentrato di pomodoro
  • brodo vegetale
  • 400 ml crema di cocco (latte di cocco denso)
  • PER SERVIRE
  • riso basmati tiepido

PREPARAZIONE

Scolate i ceci dall’acqua e sciacquateli.
Fate tostare in padella per pochi minuti, quindi pestate in un mortaio, oppure frullate velocemente i semi di coriandolo, di cumino, la cannella, il pepe, i chiodi di garofano, la curcuma, lo zenzero ed il peperoncino. 
Affettate finemente la cipolla e fatela dorare in padella insieme all’aglio con due cucchiai d’olio, poi abbassate la fiamma e fatela diventare trasparente.
Versate nella slow cooker, oppure in una pentola adatta a lunghe cotture, i ceci, unitevi le spezie, la cipolla e l’aglio. Mescolate bene quindi aggiungete le foglie di kaffir lime, il concentrato di pomodoro, salate moderatamente e coprite con il brodo vegetale.
Portate ad ebollizione, quindi cuocete a fiamma bassa per circa 1 ora e 40 (5 ore in slow cooker), poi versate il latte di cocco e lasciate cuocere per altri 15-20 minuti aggiustando di sale (1 ora in slow cooker).
Preparate il riso basmati per accompagnare il curry e serviteli in due ciotole separate.
Se volete potete spolverare con coriandolo fresco tritato, ma io non lo gradisco (anzi, diciamo che lo detesto!) e preferisco la salvia.

NOTE
Potete usare la cannella in polvere al posto della stecca, un peperoncino piccolo fresco al posto dei fiocchi e le foglie di limone per sostituire quelle di kaffir lime.

 

Se ti piace la ricetta e se vuoi rifarla e fotografarla, taggami nelle tue foto di instagram come monioneinamillion oppure posta la foto sulla pagina facebook ed io la condivider√≤ con piacere sui social!

Ricetta curry ceci

Ceci speziati con riso

Ceci, riso, latte di cocco

4 Comments

  • Reply
    tizi
    17 Ottobre 2017 at 15:48

    questo tipo di piatti unici a base di legumi mi attira moltissimo, trovo che sia il genere di piatto sano, completo, che ti sazia senza rinunciare al benessere e alla leggerezza. abbinare i ceci a un curry preparato a regola d’arte √® una splendida idea, mi hai fatto venire l’acquilina, davvero… ed √® solo ora di merenda! complimenti!!

    • Reply
      Monica Giustina
      20 Ottobre 2017 at 17:26

      Ciaooo! Si è vero, è sano, completo e comunque buonissimo con tutte quelle spezie e mix di sapori. Grazie mille!!

  • Reply
    edvige
    18 Ottobre 2017 at 17:11

    Molto buono ho preso nota adoro questi sapori ed anche i ceci. Buona serata.

    • Reply
      Monica Giustina
      20 Ottobre 2017 at 17:27

      Ciao Edvigeeee! Sono contenta ti piaccia, fammi sapere se lo provi!!

    Leave a Reply