Dolci

Tiramisù Sponge Re-Cake

Questo mese per il Re-cake 12 è speciale, infatti le 5 ideatrici di questo contest mensile festeggiano un anno di lavoro, passione, divertimento ed impegno insieme.
E come si fa a festeggiare senza una torta sontuosa, a strati, che rimansa alla tradizione dolciaria italiana? Impossibile!
 
Ecco allora la torta ‘di compleanno‘ di questo mese: la Tiramisù Sponge Cake della fantastica Linda Lomelino di Call Me Cupcake, un trionfo di sapori, morbidezza e consistenze.
Per la ricetta ho seguito le indicazioni di Elisa, sia per quanto riguarda lo stampo (non ne avevo uno da 23cm allora ho optato per 18+20, e ho ottenuto due morbidissimi cupcake in aggiunta alla sponge) sia per il n. di strati (3) ma ho lasciato i savoiardi (anche io ho usato i Pistoccus, tipici della Sardegna, che amo perché si sciolgono meglio in bocca rispetto ai classici, oltre ad essere più decorativi) forse un po’ troppo alti. 
Per lo sciroppo ho optato per il caffè decaffeinato (io il caffè normale proprio non posso berlo, già il deca mi crea dei fastidi) ed un liquore homemade al cioccolato fondente, quindi ho usato la dose di zucchero della ricetta originale.
 

 
La Sponge cake, più precisamente Victoria Sponge, nasce nel periodo Vittoriano grazie alla Regina Vittoria (1819-1901) che fece suo il tradizionale rito del the di una della sue dame di compagnia, la duchessa di Bedford. Durante questo rituale la Regina amava assaporare una torta a strati, un sandwich dolce, composto da due strati morbidi (burrosi, a differenza del Pan di Spagna) e compatti che contenevano una crema al burro con marmellata e frutta.
Questo tipo di torta è perfetta per realizzare torte farcite a più strati, in quanto ha una struttura solida, ma morbida e in grado di assobire liquidi senza perdere compattezza.
 
 
 
Provate questa meraviglia, non è difficile, l’importante è seguire le varie successioni e decorare come più vi piace, senza dimenticare nastri e fiocchetti!

 

TIRAMISU’ SPONGE CAKE

Ingredienti:

SPONGE CAKE (stampo 18 cm)
-3 uova;
-225 g zucchero;
-1 cucchiaino estratto vaniglia o semi (il mio è il SUO);
-200 g farina 00;
-1,5 cucchiaino baking powder (in egual misura cremor tartaro+bicarbonato) o lievito per dolci;
-1 dl latte;
-50 g burro;

SCIROPPO:
-2 dl caffè (io deca, ahimè);
-0,5 dl liquore al cioccolato;
-90 g zucchero ;

CREMA AL MASCARPONE:
-250 g mascarpone;
-2 dl panna;
-4 tuorli d’uovo;
-90 gr zucchero;
-4 albumi d’uovo;
-2 cucchiaini estratto vaniglia;

DECORAZIONE:
-100 g di cioccolato in riccioli;
-200 g circa di savoiardi (io pistoccus);
-cuoricini di zucchero;
-fiori di menta freschi;
-nastri di raso in tinta!

Preparazione:

Iniziate col preparare la sponge cake.
Accendete il forno a 175 gradi, imburrate ed infarinate uno stampo da 18 cm (e due stampini da cupcake per l’impasto in più).
In un pentolino scaldate il latte con il burro finché quest’ultimo non sarà sciolto completamente.
Montate le uova con lo zucchero fino a quando non saranno chiare e spumose, quindi unitevi l’estratto o i semini di vaniglia. Aggiungete poi il latte con il burro e mescolate.
In una ciotola unite farina e lievito, quindi setacciate il tutto sulla parte umida e mescolate con un leccapentole, quindi versate nella tortiera quando sarà omogeneo.
Lasciate cuocere per 35-40 minuti nel forno, facendo la prova stecchino. Se per caso dovesse scurirsi troppo in superficie, coprite con della carta d’alluminio mentre cuoce.
Fate raffreddare per 15-20 minuti, quindi capovolgete su un foglio di carta da forno.
Lasciate raffreddare e tagliate, sempre capovolta, in tre strati.
 
Preparate lo sciroppo.
Fate il caffè (2 dl sono circa una moka da 4), mescolatelo da caldo con lo zucchero ed il liquore al cioccolato fondente e lasciate raffreddare.
 
Preparate la crema al mascarpone.
Su un pentolino montate i tuorli con lo zucchero a bagnomaria finché la crema non si inspessisce leggermente. Togliete dal fuoco e fate raffreddare, inizialmente mescolando (attenzione al calore residuo sul fondo della ciotola, che continuerà per un paio di minuti a far rapprendere i tuorli).
Montate, separatamente, gli albumi (a neve ferma, non fermissima, altrimenti sono difficilissimi da unire al resto del composto senza farli smontare) e la panna.
Unite il mascarpone ai tuorli, eventualmente aiutandovi con una frusta per non avere alcun grumo, poi aggiungete la panna, l’estratto di vaniglia e, delicatamente mescolando dal basso verso l’alto, gli albumi.
Tenete in frigorifero.
 
 
Prendete una teglia da 20 cm (21 sarebbe perfetto, ma non credo esistano).
Bagnate le fette di torta con lo sciroppo e mettetene una come base all’interno della tortiera.
Rivestite tutto intorno con i savoiardi a cui avrete tagliato 4-5 cm (la parte piatta del taglio mettetela alla base). Se come per la mia non ci stanno, aprite leggermente il cerchio della tortiera, in modo da non rischiare di romperli mentre li inserite, ma lasciando la possibilità di aprire ancora il bordo dello stampo per toglierlo prima di servire!
Versate sopra alla sponge la crema al mascarpone, poi mettete una fetta di torta, altro mascarpone, l’ultima fetta e la crema.
Mettete in frigorifero e fai riposare per almeno 4 ore.
 
Prima di servire decorate la torta con i riccioli di cioccolato, gli zuccherini, i fiori ed esternamente con dei nastri (che aiutano pure i savoiardi).
 

RICETTE CON LA ZUCCA

21 Comments

  • Reply
    Elisa Di Rienzo
    6 ottobre 2014 at 11:47

    grazie pergli auguri e per questa bellissima torta!!
    Ho provato già a rifarla con i savoiardi normali, ma ho preferito decisamente la versione con i pistoccus!!
    Io li avevo tagliati un po' alla base… con il terrore di averli tagliati troppo!!!!

    ciao e grazie!!!

  • Reply
    Viviana
    6 ottobre 2014 at 12:31

    Bella la tua versione romantica coi cuoricini !!!

  • Reply
    Tiziana Bontempi
    6 ottobre 2014 at 12:53

    E' semplicemente bellissimo.
    Complimenti.
    Ciao,
    Tiziana

  • Reply
    Cucina con Xeno
    6 ottobre 2014 at 15:53

    Che bella!!! Molto bello anche il tuo blog!

  • Reply
    Anna Rita Granata
    6 ottobre 2014 at 16:25

    Wow Moni!! É bellissima ed immagino anche il sapore non sia da meno!! Adoro Linda Lomelino! Non sbaglia un colpo 🙂
    Un bacione e buon inizio di settimana! 🙂

  • Reply
    La cucina di Esme
    6 ottobre 2014 at 17:54

    hai ragione un vero triofo di morbidezza…golosissima aggiungerei!
    a presto
    Alice

  • Reply
    Chiara Setti
    6 ottobre 2014 at 21:43

    Il tiramisu è il mio dolce preferito…penso proprio che mi piacerebbe anche in questa veste!!! 🙂 un bacio

    • Reply
      onecakeinamillion
      8 ottobre 2014 at 7:48

      Anche io lo adoro, eppure non lo faccio mai.
      Mah, stranezze da blogger 😀

  • Reply
    Mila
    7 ottobre 2014 at 9:03

    Complimenti per la tua preparazione!!!

  • Reply
    Anna Luisa e Fabio
    7 ottobre 2014 at 11:17

    Che bella che è! Presentazione fantastica.

    Fabio

  • Reply
    nicol KitchenAndPhotos
    7 ottobre 2014 at 20:10

    È bellissima!
    Siano benedetti gli stampi da 18cm 😉

    • Reply
      onecakeinamillion
      8 ottobre 2014 at 7:49

      Grazie!
      Eh si, io ormai vado solo di 18 cm, fingo di mangiare di meno 😀

  • Reply
    2 Amiche in Cucina
    14 ottobre 2014 at 13:06

    grazie per aver giocato con noi e festeggiato il compleanno di re-cake, complimenti per la bellissima decorazione, un bacio

  • Leave a Reply

    CONSIGLIA Pasticcini di frolla montata