Blogging/ Dolci

Mini mud cake al pistacchio

La Mud Cake la faccio da tempo. Facile, pratica e con un gusto spettacolare, declinabile in mille varianti, sempre diversa e sempre buonissima.
Una sera l’ho fatta per caso, non sapendo che dolce relativamente veloce fare, l’ho tagliata a metà e farcita con una buona dose di crema diplomatica al pistacchio
Gli ospiti sono rimasti estasiati, perfino il proprietario di un ristorante locale che era a tavola mi ha chiesto la ricetta ed io, quasi vergognandomi per aver fatto così bella figura con una ricetta troppo semplice, gliel’ho data in tutta fretta, dimenticandomi la farina!
Insomma, tra malanni e dimenticanze, oggi vi mostro quella che ho realizzato per une serata allo stadio, in versione mini negli stampini per muffin, con la ricetta base della mitica Donna Hay, dal suo libro Cioccolato, collana Sempliciessenziali.
Mud Cake al pistacchio
Ingredienti (stampo da 22 oppure 12 minicake)

MUD CAKE
-375 gr di burro;
-200 gr di zucchero;
-3 uova;
-300gr di farina;
-1/2 cucchiaino di bicarbonato di sodio;
-80gr di cacao in polvere;
-200gr di cioccolato fondente;
-180ml di latte.
FARCIA
crema pasticcera, meno di metà dose:
   350 ml latte;
  
50 gr zucchero;
  
1 uovo+1 tuorlo;
  
45 gr farina 00;
  
1/2 stecca di vaniglia (o la scorza di mezzo limone);
  
1 pizzico di sale;
-250 ml panna fresca;
-2 cucchiai pasta di pistacchio;
Preparate la crema pasticcera come da ricetta, QUI, e lasciatela raffreddare completamente.
Accendete il forno a 160°

Sciogliete in un pentolino il burro, unitevi anche lo zucchero, quindi spegnete e aggiungete il cioccolato tritato grossolanamente; lasciate intiepidire.
Setacciate in una ciotola la farina, il bicarbonato, il cacao e mescolate.

Unite alla massa al cioccolato le uova, una alla volta, mescolando molto bene, quindi versate nella ciotola con gli ingredienti secchi, unendo per ultimo il latte.
Foderate uno stampo con carta da forno (o imburrate gli stampini da muffin) e versate l’impasto, quindi cuocete per circa 1 ora e 15 (30 minuti per le mini cake), facendo la prova dello stecchino, ma deve rimanere abbastanza umida, quindi prelevatela dal forno e lasciatela raffreddare su una gratella.
Montate la panna, mescolate la pasta di pistacchi alla crema pasticcera, quindi realizzate una crema diplomatica unendo alla crema la panna montata, mescolando lentamente dall’alto verso il basso.
Tagliate a metà la torta (o le mini cake) e farcite con la crema diplomatica al pistacchio.

Se volete potete mantenere umida anche la sommità con un poco di crema spolverata di cacao!

3 Comments

  • Reply
    Mud cake classica | one cake in a million
    2 Febbraio 2015 at 13:48

    […] mente le ricette più interessanti, finché ritorno a Lei, la regina delle basi, la Mud cake. Ogni volta che la preparo, la farcisco o decoro, ed invece questa volta ve la presento così come Donna Hay vuole, ossia in […]

  • Reply
    Laura
    15 Aprile 2019 at 17:06

    Ciao,non occorre bagnare la base vero? La mud cane è già abbastanza morbida di suo.Grazie

    • Reply
      Monica Giustina
      24 Aprile 2019 at 8:58

      Ciao! Scusami per il ritardo, ma sono sotto trasloco e non ho guardato le notifiche.
      La Mud Cake è abbastanza umida, in più con la crema non serve bagnarla!

    Leave a Reply