Blogging/ Secondi piatti

Filetto al pepe verde

Ho già parlato del mio amore improvviso per il filetto al pepe verde, ma non vi ho postato la ricetta originale.
Visto quanto mi sono dilungata in spiegazioni e bla bla nel post precedente, qui corriamo alla velocità della luce ed eccovi la ricetta!
Unico appunto: a differenza di quello classico, ho fatto la salsa in modo da non dovermi trovare sotto i denti i grani di pepe, che mi irritano il sistema nervoso, ma se a voi piacciono e quindi volete lasciarli interi, raddoppiate la dose, perché frullandoli ovviamente insaporiscono molto di più il piatto.
Filetto al pepe verde
Ingredienti ( 2 persone)
-2 filetti di manzo
-250 ml panna fresca
-1 cucchiaino abbondante pepe verde
-1 cucchiaino senape
-sale
-olio
Fate scaldare una bistecchiera (come giustamente mi hanno fatto notare, si può fare anche in padella, ma mi raccomando usate una bella padella in acciaio non antiaderente con un fondo molto spesso, così potete usarla anche per ripassarli con la salsa), intanto oliate su entrambi i lati i filetti e quando avrà raggiunto la temperatura posatevi la carne. Quando iniziate a veder affiorare i succhi sulla superficie cruda girateli e scegliete poi la cottura che preferite (al sangue, media, ecc). 
A cottura ultimata salate e togliete dal fuoco.
In un bicchiere del mixer versate la panna, la senape ed il pepe e frullate per pochissimo, giusto per sminuzzare il pepe, altrimenti emulsionerete la panna ed inizierà a montare.
Versate la salsa in una padella (o in quella di cottura) e fatela cuocere per 1-2 minuti, quindi posatevi all’interno i filetti, lasciandoli insaporire per un paio di minuti.
Servite caldi, versando sulla carne tutta la salsa, accompagnati da un contorno equilibrato come un purè o delle patate duchessa. (Prossima ricetta? chissà…)

4 Comments

  • Reply
    Giuditta
    21 Febbraio 2012 at 14:20

    Gnam gnam!
    Le ricette che ho trovato io e che poi ho messo in pratica cucinavano la salsa direttamente nella stessa padella del filetto. Una volta tolta la carne e messa momentaneamente su un piatto andavano a deglassare le rimanenze dei succhi della carne.

    • Reply
      onecakeinamillion
      21 Febbraio 2012 at 14:22

      Male, perché questo presuppone che si cucini il filetto in una padella!! 😉

    • Reply
      Giuditta
      21 Febbraio 2012 at 14:26

      é.è che c'è di male nel farlo in padella?

    • Reply
      onecakeinamillion
      21 Febbraio 2012 at 14:36

      E' un po' come fare il the sulla bistecchiera antiaderente!
      Per cucinare la carne sarebbe ottima la brace, come ho imparato fin dall'età di 8 anni, ma dubito che tutti abbiano una griglia a casa. Raramente (anzi ancor più che raramente) le padelle da cucina riescono ad avere lo spessore ed il materiale giusto per la cottura della carne, cosa invece più o meno sopperita dalle bistecchiere in ghisa. Poi ognuno è libero di cucinare con i propri mezzi 😀

    Leave a Reply