Blogging

Biscotti all’ovomaltina

Fin da piccola facevo colazione con latte e malto Kneipp; è uno dei pochi ricordi nitidi di cibo dell’infanzia, infatti ogni volta che scopro un negozio che vende quella scatoletta, sempre bianca rossa e blu, ritorno bambina.
Ancora oggi adoro l’Ovomaltina, il malto e associati, quindi perché non fare dei biscotti con questo sapore buonissimo?
Fatti!
Sono veloci, semplici e profumatissimi, perfetti per essere inzuppati nel latte la mattina quando avete ancora un occhio chiuso e la luce spenta, così da migliorare anche il risveglio più traumatico.
Spolverateli con del cacao amaro, divertitevi a scegliere lo stampino giusto e… evviva il buonumore!
Biscotti all’Ovomaltina
-250 gr farina 00;
-1/2 cucc.ino lievito per dolci;
-1 cucchiaio colmo di ovomaltina (anche due se vi piace tanto!);
-80 gr burro;
-80 gr zucchero;
-2 uova;
-1 pizzico sale;
-cacao per spolverare
Unite in una ciotola la farina, il lievito e l’ovomaltina e mescolate.
Fate sciogliere il burro in microonde finché non diventa una tiepida crema morbida mescolando, ma non troppo liquida.
Unite nella ciotola le uova, il sale e lo zucchero, amalgamate bene, unendo poi il burro e impastando per qualche minuto, fino a quando otterrete una massa compatta e morbida.
Accendete il forno a 170° e mettete l’impasto a riposare, coperto, in frigo per 30-40 minuti.
Passato il tempo di riposo prelevatelo dal frigorifero, stendetelo con uno spessore di circa 5mm, tagliate delle forme a piacere e infornate per 15-20 minuti.
Sfornate, lasciate raffreddare, quindi spolverate con il cacao amaro e..abbuffatevi!

2 Comments

  • Reply
    Giuditta De Lorenzo
    6 Dicembre 2013 at 19:38

    Non ho mai assaggiato il malto, da cosa sa? °.°

    • Reply
      onecakeinamillion
      9 Dicembre 2013 at 9:15

      mmm..boh non so dirti di preciso, un misto di caramello,miele, cereali e il profumo di quelle ottime birre scure (a doppio malto appunto)

    Leave a Reply