Blogging

Perchè la zucchina ci piace!


Tra FIMO, concerti e libri mi sono dimenticata di scrivere una ricetta e allora eccola qui!

Ultimamente le zucchine non mi fanno impazzire, sarà che ne ho mangiate in tutte le salse e mi hanno stufato, eppure dei fiori di zucca non mi stuferei mai, soprattutto fritti!!!
Ripieni sono deliziosi, ma fritti in semplice pastella sono “la morte sua”!
E qui vi volevo: “una SEMPLICE pastella”…che vuol dire?
Su internet se ne trovano tantissime, ognuna a suo modo giusta, quindi vi propongo un paio di alternative, anche in base agli ingredienti che avete in casa e guten appetit!

Fiori di zucca in pastella
Ingredienti (circa 4 persone):
-18/20 fiori di zucca lavati ed asciugati;
-sale, olio per friggere;

TEMPURA:
-120 gr. farina;
-1 tuorlo d’uovo;
-200 ml acqua gasata;
-ghiaccio.

PASTELLA ALLA BIRRA:
-150 gr. farina;
-1 uovo montato;
-6 cucchiai di birra.

Scegliete la pastella che preferite e preparatela mescolando gli ingredienti dal solido al liquido, a piccole dosi, in modo che non si formino grumi (alla tempura va aggiunto il ghiaccio prima dell’immersione dei fiori, in modo che la pastella sia ben fredda).
Mettete l’olio in una casseruola e accendete il fuoco, vivo. Prendete i fiori dal gambuccio e immergeteli nella pastella uno ad uno, e subito dopo nell’olio bollente.
Fateli cuocere un paio di minuti, finché risultano dorati e con una schiumarola scolateli e riponeteli sulla carta assorbente.
Salate e servite!

Ecco, in pochi minuti avete un antipasto/contorno succulento!
Gnamme!

No Comments

Leave a Reply