Antipasti

Antipasto di blinis

I Blinis (bliny, blintz, blintze o blin) ci arrivano dalla Russia, un’intersezione tra crespelle e pancake, delicati e declinabili in piatti sia dolci che salati.
Per la ricetta di oggi ho voluto usarli per preparare delle tartine di antipasto, come base, leggermente tiepidi e di forma ridotta: insomma, un vero e proprio finger food.
Sarà che i pancake sono ormai il mio cavallo di battaglia, fatto sta che questi sono una perfetta alternativa, con un gusto leggermente più acidulo dato dallo yogurt e più profumato grazie alla farina di grano saraceno.
Provateli e non ve ne pentirete (io ne ho fatti molti, così quelli avanzati li ho scaldati ripassandoli un attimo in forno ed erano perfetti!)
Blinis in tre declinazioni
Ingredienti (circa 20-22 pezzi)
BLINIS
-80 gr farina 0;
-60 gr farina di grano saraceno;
-1 yogurt;
-1 uovo (il mio categoria -1, ossia dal cortile della nonna del marito!) ;
-2 cucchiai latte leggermente tiepido;
-1 cucchiaino raso lievito di birra secco;
-1 pizzico di sale;
-burro per la padella;
GUARNIZIONI
-50 gr prosciutto crudo;
-1 confezione piccola fagioli cannellini al vapore;
-2 zucchine piccolissime;
-80 gr caprino fresco;
-menta;
-50 gr salame fresco (tipo sopressa);
-glassa al balsamico (la mia aromatizzata al lampone);
-olio;
-sale&pepe.
Preparate l’impasto per i blinis.
In un bicchierino sciogliete il lievito con il latte, a parte mescolate le farine, il sale, quindi aggiungete lo yogurt ed il latte, amalgamate bene, unite l’uovo e create una massa liscia ed omogenea.
Coprite e fate riposare per almeno 30 minuti a temperatura ambiente.
Intanto preparate le guarnizioni.
Lavate e tagliate a fette le zucchine; in una piccola padella versate un filo d’olio, mettetevi le zucchine, condite con menta, sale e pepe e fate dorare, quindi tenete da parte.
In un pentolino fate scaldare i cannellini con sale e pepe e un cucchiaio della loro acqua, quindi schiacciateli con una forchetta e rendeteli una crema densa.
 
Prendete una padella, ungetela con del burro, portatela a temperatura versatevi 2/4 mestolini separati di impasto (in base alle dimensioni della padella), creando dei blinis con diametro di 5/6 cm.
Appena iniziano a fare le bollicine in sommità, girateli e fateli cuocere per due minuti, quindi metteteli su un piatto da portata. Continuate così fino a finire tutto l’impasto.
Ora farcite i blinis, circa 1/3 per tipo di guarnizione.
1/3: un cucchiaino pieno di crema di cannellini con sopra il prosciutto crudo;
1/3: una spalmata di caprino e un cucchiaino pieno di zucchine alla menta;
1/3: mezza fettina di sopressa e un giro di aceto balsamico aromatizzato.
Già fatto? Si, servite subitissimo!
E buon appetito.

6 Comments

  • Reply
    manu ela
    26 Marzo 2014 at 15:32

    Belli questi mini blinis da antipastino! Veloci e furbi! Risolvono anche un'aperitivo dell'ultimo momento! Brava. mi sa che quest'idea te la copio! Sono troppo sfiziosi!

    • Reply
      onecakeinamillion
      27 Marzo 2014 at 9:22

      Si sono davvero pratici, alla fine quando si ha poco tempo si possono fare lo stesso un sacco di ricette super!

  • Reply
    Mila
    27 Marzo 2014 at 10:32

    Li preparo anch'io ogni tanto ed effettivamente sono sempre un successo!!!
    Buona giornata, mi sono segnata tra i tuoi letttori, eprchè il tuo blog è davvero interessante

    • Reply
      onecakeinamillion
      27 Marzo 2014 at 13:15

      Wow grazie.
      Io era la prima volta che li preparavo, ma mi sono piaciuti molto così leggeri!

  • Reply
    Andrea De Lorenzo
    29 Marzo 2014 at 11:22

    Cavolo, sembrano molto invitanti dalla foto!!

    • Reply
      onecakeinamillion
      31 Marzo 2014 at 12:04

      E per un estimatore dei pancake come te, questi fanno proprio al caso tuo!

    Leave a Reply