Comfort food/ Dolci

Crostata alla crema pasticciera

La crostata alla crema Ã¨ un dolce tradizionale che, grazie alle due basi classiche della pasticceria che la compongono, ossia la pasta frolla  (potete usarne anche una per intolleranti al lattosio) e la crema pasticciera, piace a tutti ed è facilissima da preparare.

Ammetto che è in assoluto il mio dolce preferito!

In questa ricetta della crostata alla crema, la frolla è realizzata con il metodo tradizionale, ossia con il burro fatto ammorbidire insieme allo zucchero, a cui si aggiungono le uova, farina e aromi. La crema pasticcera poi è velocissima da cucinare e segue il metodo scientifico di Dario Bressanini, che parte da una ricetta di Pere Castelles, in cui ho riadattato la dose di tuorli.

CROSTATA ALLA CREMA

Tempo di preparazione : 20 minuti
Tempo di cottura: 40 minuti

INGREDIENTI

Pasta frolla

  • 170 g burro
  • 150 g zucchero
  • 2 uova medie
  • 350 g farina debole 00
  • scorza grattugiata di 1 limone

Crema pasticciera

  • 750 ml latte
  • scorza di 1/2 limone
  • 150 g zucchero
  • 120 g tuorli d’uovo (circa 6)
  • 60 g amido di mais (maizena)

PREPARAZIONE

Per preparare la crostata alla crema, iniziate dalla pasta frolla. Mettete nella planetaria (o in una ciotola e montate con le fruste) il burro con lo zucchero e montateli finché non sono cremosi. Unite un uovo alla volta, solo quando il primo è completamente amalgamato.

Versate la farina setacciata, il limone (lavato ed asciugato) grattugiato e fate impastare finché la massa è omogenea.

Su una spianatoia infarinata impastate la pasta con una spolverata di farina formando un panetto compatto. Coprite con pellicola e fate riposare in frigorifero per almeno sei ore.

Preparate la crema pasticciera e tenete da parte 60 ml di latte. Mettete il resto in una pentola insieme alla scorza del limone (senza parte bianca) ed allo zucchero e portate a bollore. Mescolate i 60 ml di latte con l’amido, aggiungendo poco liquido alla volta in modo da evitare grumi.

Unite i tuorli e mischiate a fondo. Quando il latte è bollente versatelo sul composto di tuorli e amido e mescolate con una frusta velocemente. Rimettete il composto nella pentola sul fuoco medio e non smettete mai di mescolare. In un paio di minuti la crema di addenserà, quindi toglietela dal fuoco. Coprite con una pellicola a contatto e fate raffreddare completamente.

Passate le sei ore (ma anche di più vanno bene) stendete la frolla su una spianatoia infarinata e poggiatela su uno stampo da crostata da 22 cm di diametro con fondo amovibile. Passate i bordi con un mattarello e bucherellate l’interno per una cottura omogenea e senza umidità.

Accendete il forno a 180°C, versate la crema fredda, livellate e ricoprite la superficie con un reticolato di pasta. Infornate per 40 minuti, finché la frolla è dorata. Sfornate la crostata alla crema, fate raffreddare completamente, quindi tagliate a fette e servite.

Se ti piace la ricetta e se vuoi rifarla e fotografarla, taggami nelle tue foto di instagram come monioneinamillion oppure posta la foto sulla pagina facebook ed io la condividerò con piacere sui social!

 

 

No Comments

Leave a Reply