Dolci/ Estate/ Green food

Cherry thyme Pie

cherry, cherrypie, timo, impasto pie, aceto,easy, warrant

She’s my cherry pie
Cool drink of water such a sweet surprise
Tastes so good makes a grown man cry
Sweet Cherry Pie

Canzoni che vagano nella mente, che suonano assoli travolgenti, che fissano le loro note sul pentagramma della vita e ogni tanto ritornano. Basta una sensazione, un ricordo, oppure una ciliegia.
Semplice, banale, ma Cherry Pie è così.
Nata da un’esigenza discografica è il collegamento diretto tra il rock e gli Warrant, nonostante sia una canzonetta. Eppure ti si fissa in testa, non puoi smettere di cantarla, nonostante i suoi doppi sensi ed il suo video demenziale.
Prendi una canzone, condiscila con dolcezza, spezie, un cucchiaio di balsamico e fai cuocere a fuoco lento. Stendi la sfoglia, ingentiliscila coi fiori, farciscila di assoli e infornala. E’ lei, la Cherry Pie!

La ricetta arriva dal libro California Bakery, modificata e riadattata ai gusti del momento, resa più rock con aceto balsamico e timo.
PS: snocciolare le ciliegie è un lavoro lungo e noioso: vi consiglio vivamente di acquistare l’aggeggino apposito (che va bene anche per le olive) e tutto sarà mooolto più veloce e semplice! Io l’anno scorso le ho pure fatte sciroppate grazie all’aggeggio!

CHERRY THYME PIE
per uno stampo da 20 cm
Print
Prep Time
40 min
Cook Time
35 min
Total Time
1 hr 15 min
Prep Time
40 min
Cook Time
35 min
Total Time
1 hr 15 min
Ingredienti
  1. IMPASTO
  2. -210 g farina debole tipo 00;
  3. -15 g zucchero (io profumato ai lillà );
  4. -5 g sale;
  5. -150 g burro freddo a dadini;
  6. -10 ml aceto (meglio se di mele);
  7. -75 ml acqua fredda;
  8. RIPIENO
  9. -800 g ciliegie, lavate e snocciolate;
  10. -65 g zucchero di canna;
  11. -50 g burro;
  12. -timo a piacere;
  13. -15 g maizena;
  14. -10 ml aceto balsamico.
Preparazione
  1. Preparate l'impasto unendo acqua e aceto; in una ciotola versate gli ingredienti secchi ed unitevi il burro, quindi sbriciolate il tutto senza scaldarlo. Versate li liquidi e mescolate, fino ad ottenere una massa compatta. Impastate velocemente, formate una palla e fatela riposare in frigorifero per 30 minuti.
  2. Nel frattempo preparate il ripieno.
  3. Unite in una casseruola le ciliegie, lo zucchero di canna, il burro ed il timo e fate cuocere a fuoco medio finché il liquido inizia a sobbollire.
  4. In una tazza unite la maizena con l'aceto balsamico, stemperate a fondo e versate sulle ciliegie, mescolate bene e fate rapprendere. Lasciate addensare per un paio di minuti finché il tutto diventa viscoso, quindi spegnete e lasciate raffreddare.
  5. Prelevate l'impasto dal frigorifero e dividetelo i due parti (una più abbondante). Stendete in due dischi da 3-4 mm e posizionate quello più grande (con diametro di circa 26 cm) nella tortiera.
  6. Versate le ciliegie, livellate e coprite con l'altro di disco di pasta, quindi richiudete i bordi su quest'ultimo, fate dei tagli per far uscire il vapore ed infornate per 30-35 minuti.
  7. Quando risulta leggermente dorata e resistente sfornate, e lasciate raffreddare.
Note
  1. L'aceto nell'impasto è necessario alla sua stesura, per aiutare la maglia glutinica a distendersi e in cottura il suo aroma evapora senza lasciare residui fastidiosi (così come le note più acide del balsamico nella farcia vengono addolcite dalla doppia cottura)
One CAKE in a million https://www.onecakeinamillion.com/
Se ti piace la ricetta e se vuoi rifarla e fotografarla, taggami nelle tue foto di instagram come monioneinamillion ed io la condividerò con piacere sui social!

cherry, cherrypie, timo, impasto pie, aceto,easy, warrant
cherry, cherrypie, timo, impasto pie, aceto,easy, warrant
cherry, cherrypie, timo, impasto pie, aceto,easy, warrant
cherry, cherrypie, timo, impasto pie, aceto,easy, warrant
cherry, cherrypie, timo, impasto pie, aceto,easy, warrant

17 Comments

  • Reply
    Nicol
    27 Maggio 2015 at 9:54

    Mamma mia, ma tutta sta bontà, mentre sono in ufficio, non ho ancora bevuto il caffè ed ho accanto allo schermo del pc una tisana alle erbe e fiori…é illegale!
    Ho preparato anche io una cherry pie lo scorso anno, ma dopo aver snocciolato quasi 1kg di ciliegie mi è venuto l’esaurimento.
    Quindi, se non ti dispiace, vengo a rubarne una fetta da te visto che è già pronta 😉

    • Reply
      Monica Giustina
      27 Maggio 2015 at 14:56

      Eheh, ma ciccina devi comprarti lo snocciolatore! E’ piccino, pratico e lo usi pure per le olive! Io non ci penserie nemmeno a snocciolarle senza di lui! Te ne tengo da parte una fetta giga :*

  • Reply
    giulia
    27 Maggio 2015 at 12:25

    mi fai sentire male!!! <3 <3 <3

  • Reply
    Simo
    27 Maggio 2015 at 17:29

    Mony, è strepitosa! Mi piacciono anche le foto, bellissime, mettono allegria e una gran voglia di mettere le mani in pasta 😉
    E che dire di quelle cassettine di legno…ma dove le hai preseeeeeeeee?! le vogliooooooooooo
    bacione

    • Reply
      Monica Giustina
      28 Maggio 2015 at 10:19

      Ciao Simo, grazie!!! La cassettina se non erro l’ho presa da Casa l’anno scorso!! Smackkete

  • Reply
    tiziana
    27 Maggio 2015 at 18:31

    cosa vedono i miei occhi!!!! io aspetto tutto l’anno il momento in cui arrivano le ciliegie, decisamente il mio frutto preferito!! ho sempre pensato fossero più buone mangiate al naturale piuttosto che in un dolce ma devo dire che l’aspetto di quella fetta è tanta roba.. molto ciliegiosa!! mi sa che ci farò un pensierino 😉 un bacione

    • Reply
      Monica Giustina
      28 Maggio 2015 at 10:20

      E’ vero, io le faccio fuori in brevissimo tempo da fresche, però volevo provare la Cherry Pie da tempo e così…snoccioliamo e via 😉
      Bacini

  • Reply
    Lisa
    28 Maggio 2015 at 13:09

    wow che abbinamento particolare!!
    Timo, aceto balsamico e ciliegie! mi tocca comprare l’attrezzino perché senno mi passa la voglia di farla 😉

    • Reply
      Monica Giustina
      29 Maggio 2015 at 9:12

      E’ vero, è particolare, ma merita, le ciliegie sono sorprendenti con questi profumi. Si, lo snocciolatore è d’obbligo, sennò si perde la voglia di certo!

  • Reply
    Marta e Mimma
    28 Maggio 2015 at 18:09

    l’anno scorso ne abbiamo provata una proprio con l’aceto balsamico…ma quanto era buona??? ci fai venire voglia di rifarla, poi le foto sono così invitanti che oh! se ci potessimo buttare a capofitto in quel ripieno di ciliegie…

    • Reply
      Monica Giustina
      29 Maggio 2015 at 9:18

      Meravigliosa!! Grazie mille sono felicissima che vi piacciano <3 Bacioni

  • Reply
    Margherita
    29 Maggio 2015 at 0:16

    Sorrido Monica perché mi sembra che io e te abbiamo le stesse idee!!! Indovina per cosa ho comprato le ciliegie stamani??? Mitica l’idea dell’aceto balsamico nel ripieno… a questo non ci avevo pensato!!!

    • Reply
      Monica Giustina
      29 Maggio 2015 at 9:19

      Ehehe viva le ciliegieee! Attendo la tua versione, sarà super lo so già! Baciii

  • Reply
    Raffaella
    29 Maggio 2015 at 15:39

    Meravigliosa… sembra di sentirne il profumo!

    • Reply
      Monica Giustina
      29 Maggio 2015 at 17:22

      Grazie mille, sono felice che arrivino certe dolcezze attraverso lo schermo!

  • Reply
    Simona - Biancavaniglia
    30 Maggio 2015 at 18:55

    Eccola la cherry pie *_* Monica direi che è davvero perfetta… Poi con un ripieno così ricco deve essere irresistibile!!! Ti faccio i complimenti per queste foto incantevoli :*

    • Reply
      Monica Giustina
      2 Giugno 2015 at 17:28

      Grazie Simona! Siii è buonissima, adoro quel ripieno morbidissimo e profumato. Baciotti :*

    Leave a Reply