Libri di cucina

I miei libri di cucina preferiti (capitolo 3)

 
Terza puntata (e qui la 1 e la 2) della Rubrica sui libri che non possono assolutamente mancare nella vostra libreria (e so che da amanti dell’arte del cucinare avete già una lunga wishlist!).
Oggi ho preferito dedicarmi ai libri di base, a quelli con le tecniche assolute e imprescindibili, che vanno dalle classiche ricette di casa agli approfondimenti scientifici, alcuni che ormai sono la mia guida da anni e gli altri in ordine di acquisizione, ma tutti estremamente consigliati!

1- Salse -MICHEL ROUX
Non sono mai stata un asso nelle salse nonostante io le ami alla follia, soprattutto perché mi mancavano le basi.
Questo libro è stato illuminante, perfetto in ogni sua parte e pieno di idee particolari e abbinamenti da provare.
 
2- Frolla&Sfoglia -MICHEL ROUX
Non esistono ricette univoche per gli impasti di base, ma l’importante è capirne i procedimenti e le regole per averli sempre perfetti, oltre alle indicazioni che Roux dà per le ricette in cui inserirli, cosa da non sottovalutare assolutamente! Grazie a questo libro eviterete come la peste la brisèe già pronta e, con buona volontà (un buon frigorifero e dell’ottimo burro!), anche la sfoglia o la pasta fillo!
 
3- La Scienza della Pasticceria -DARIO BRESSANINI
Seguo il suo blog da anni, eppure mi ero persa la pubblicazione del suo libro, ma una cara amica mi ha fatto la super-sorpresa di farmelo avere appena uscito.
Lo ammetto, ancora non sono arrivata alla fine, me lo sto gustando a piccole dosi, perché amando la chimica che sta dietro alle preparazioni voglio capire in tutto e per tutto ogni processo, prima durante e dopo.
Se come me siete fan della cucina molecolare, oppure se semplicemente volete carpire tutti i segreti di meringhe, della maionese, del bignè etc. (diviso in macroargomenti con poche -ma buone-ricette spiegate in dettaglio: zuccheri, uova, latte e derivati, farine e gas) questo è il libro che fa per voi.
E ne arriveranno altri!
 
4- Scuola di cucina -MARTHA STEWART
Ho da mesi un libro di Martha in wishlist, eppure con quelli in inglese fatico -più che altro per pigrizia- e quando ho scoperto l’uscita di questo volume, in italiano, l’ho acquistato immediatamente.
Ben fatto, argomentato e suddiviso, è un manuale sia per gli esperti che per i neofiti, pieno di suggerimenti e foto passo-passo che vi suggeriranno tecniche fondamentiali e ricette complete per la maggior parte di elementi cardine della cucina.
 
Nuovo nuovo nella mia libreria eppure già interamente sfogliato ed apprezzato.
Ormai saprete che ho una passione irrefrenabile per Donna Hay che, oltre ad aver indirizzato gran parte della food-photography (e del food-styling) degli ultimi anni, riesce sempre a creare ricette (semplici o complesse) che mi intrigano.
Anche lei ha dedicato un suo volume alle basi, proponendo poi alternative ai grandi classici senza peccato. Sarà che le sue foto&props attirano i miei occhi voraci, ma questo libro lo consiglio spassionatamente!
PS: non sono in alcun modo collegata con editori e rivenditori, per mia praticità vi metto il collegamento ad Amazon dove io mi rifornisco prevalentemente e senza intoppi!

13 Comments

  • Reply
    Alessandra Gennaro
    7 Gennaio 2015 at 9:19

    concordo sui primi 4, che infatti possiedo (roux da tempo immemorabile, e già che ci siamo ti consiglierei anche di tener d'occhio Dessert, su amazon: ogni tanto lo scontano e ne vale davvero la pena). su donna Hay, non so: l'ho adorata anni fa, la reputo tuttora il numero uno nel food styling, adoro la sua rivista, sono più perplessa sui suoi libri, specialmente sugli ultimi. Ma di te mi fido, per cui aggiungo una voce alla wish list 😉
    grazie!

    • Reply
      onecakeinamillion
      9 Gennaio 2015 at 13:31

      Ecco, Dessert mi manca e lo aggiungo subito!
      A me Donna Hay piace tanto, alcuni libri di più altri meno, altri non li ho ancora sfogliati però questa guida è davvero ben fatta!

  • Reply
    Ilaria Talimani
    7 Gennaio 2015 at 11:12

    Carissma, che bell'idea questa dei libri. Ho una wish list su Amazon che ho già dovuto dividere e dividere per argomenti tanto era lunga! ;-P
    Roux è per me illuminante e lo a-d-o-r-o ed ero indecisa su "la scienza della pasticceria", ma ora vado subitissimo ad aggiungerla. Grazie delle dritte e adesso vado a leggermi le precedenti 🙂

    • Reply
      onecakeinamillion
      9 Gennaio 2015 at 13:32

      Eheh le wishlist…un trauma per il portafoglio, ma quanto sono belle?
      Fammi sapere se lo prendi!

  • Reply
    edvige
    7 Gennaio 2015 at 11:27

    Anch'io ho una biblioteca culinarie di volumi doc. di edizioni di circa 27 e più anni fa. Quello della Martha mi interesserebbe dolci e salse non vanno per me. Grazie un abbraccio buona giornata.

    • Reply
      onecakeinamillion
      9 Gennaio 2015 at 13:32

      Grazie a te Edvige!
      Sarei curiosa di vederla la tua biblioteca!

  • Reply
    Tantocaruccia
    7 Gennaio 2015 at 11:59

    Mi piacciono un sacco questi post, sono utili per davvero^^ io sono molto appassionata di libri.. compresi quelli di cucina! Mi interessa molto quello sulle salse, anche io come te non sono un asso ma mi piacerebbe imparare.. le salse sono quel tocco speciale!
    Un bacio e buon anno!

    • Reply
      onecakeinamillion
      9 Gennaio 2015 at 13:33

      Mi piacciono i post utili e leggere, in qualsiasi ambito, fa sempre bene!
      Auguroni!

  • Reply
    Andrea
    7 Gennaio 2015 at 12:05

    Io quando vado in libreria nel reparto libri di cucina, il più delle volte ne esco a mani vuote: troppi libri, alcuni ben fatti altri meno… nel dubbio non compro niente!

    • Reply
      onecakeinamillion
      9 Gennaio 2015 at 13:33

      Io nonostante sia una Amazon-addicted preferisco di gran lunga le librerie, toccare con mano i volumi e vedere all'interno se ne vale davvero la pena!

  • Reply
    Nicol - Col kitchen and photos
    8 Gennaio 2015 at 18:29

    manca, manca, celo, manca, manca.
    insomma.
    tu vuoi rovinarmi!! <3

  • Reply
    Riso al forno con cavolo nero e gorgonzola | one cake in a million
    2 Febbraio 2015 at 15:44

    […] dei trucchetti che insegna Donna Hay nel suo Piccola guida per grandi cuochi, di cui vi ho parlato QUI. L’abbinamento cavolo nero e gorgonzola (entrambi dai sapori forti, uno che vira verso […]

  • Rispondi a Tantocaruccia Cancel Reply