Ravioli al cavolo nero con burro all’arancia

Il cavolo nero l’ho scoperto in una delle mie scorribande estive in Toscana ed è stato subito amore. Prima, quando lo sentivo nominare, mi immaginavo questo brutto ortaggio puzzone che appestava tutta la cucina, e invece quando l’ho trovato al mercato era li bello, elegante, con un colore meravigliosamente in tinta con le sere d’inverno e l’ho portato a casa con me. Ero indecisa su cosa farne, prima pensavo a delle lasagne, poi una zuppa, oppure degli gnocchi, ma poi ho pensato a quanto io ami la pasta ripiena e così ho fatto dei ravioli. Quando ho assaggiato il ripieno e pensato a come accompagnarli, mi sono tornati in mente dei ravioli bellissimi di Antonella che aveva condito con un burro all’arancia e così a quelli mi sono ispirata per i miei, usando però solo il zest e non il succo. Ne è risultato un piatto delicato e equilibrato, con un profumo eccezionale. Questo è l’ultimo post prima della pausa natalizia e vi auguro di passare un Natale sereno e pieno di belle persone, poi ci ritroviamo qui il 30 per i saluti di Capodanno!     Altre ricette similiCanederli all’ampezzana in brodo di carneKale chipsVellutata di pere e finocchiGnocchi … Leggi tutto Ravioli al cavolo nero con burro all’arancia