Blogging/ Dolci

Angel cake al limone con frosting light

Ultimamente la parola light si vede spesso nelle mie ricette.

Sarà l’ansia da prova costume, che ormai non supero più da anni, ma ci sono dei periodi in cui cerco sempre di cucinare più leggero (magari per poi strafogarmi con 6 biscotti nel giro di 5 minuti…utile!), magari seguendo regimi ‘meno carboidrati e più proteine’, senza esagerare.
Il problema è che lo faccio sempre sotto esami.

L’esame di stato è una rogna (e carogna) che mi perseguita da qualche anno, uno scoglio ostico e un po’ troppo aleatorio per i miei gusti. Divento nervosa, faccio fatica a studiare visto che non so mai su cosa prepararmi e poi riduco pure i dolci: un genio!
Ecco quindi che vi propongo un dolce che volevo fare da tempo e siccome sono riuscita a procurarmi lo stampo apposito in alluminio con i piedini per capovolgerlo, l’ho fatto.
Essendo appunto a stecchetta ho voluto evitare farciture e glasse burrose, preferendo un frosting semplice di formaggio spalmabile e confettura fatta in casa. Se non vi piace il sapore del formaggio cremoso, ma volete fare i finti light come me, potete sostituirlo con della ricotta fresca.
Angel cake al limone con frosting light ai mirtilli rossi
Ingredienti (stampo da 18 cm)
CAKE
-6 albumi a T. ambiente;
-1/2 cucchiaino cremor tartaro (o qualche goccia di limone);
-130 gr zucchero;
-succo e buccia 1 limone;
-80 gr farina 00;
FROSTING
-50 gr formaggio spalmabile light;
-1 cucchiaio marmellata mirtilli rossi.
Accendete il forno a 190 gradi.
Grattugiate il zest del limone e spremetene il succo.
Mettete in una ciotola gli albumi e cominciate a montarli. Quando la consistenza inizia a cambiare e diventano bianchi, aggiungere il cremor tartaro (che aiuta a stabilizzare gli albumi) ed il zest del limone.
Continuare a montare e versare delicatamente 1/3 dello zucchero, aspettare 20-30 secondi, unire un altro terzo, altri 20-30 secondi e aggiungere il rimanente.
Pian piano la massa inizierà a diventare lucida e compatta, vedrete i segni delle fruste che permangono e, se provate a fermarvi ed a sollevare una frusta (dello sbattitore o planetaria) la meringa rimarrà impettita su di essa, senza cedere. Ecco che allora il composto è pronto.
Setacciate metà della farina in una ciotola, versatevi metà meringa e mescolate delicatamente con un leccapentole dall’alto verso il basso, unite il succo del limone, il resto della farina setacciandola e la meringa rimanente.

Continuate a mescolare piano, cercando di non smontare la massa, finché il tutto sarà omogeneo.

Versate a cucchiaiate il composto nello stampo di alluminio NON imburrato né infarinato, livellate la sommità senza battere sul fondo come si farebbe normalmente per rendere uniforme.
Infornate per 35-40 minuti, facendo la prova stecchino fino a quando non esce asciutto.
Se dovesse iniziare a colorirsi troppo la sommità, coprite con un foglio d’alluminio.
Sfornate e capovolgete immediatamente (se non avete lo stampo apposito potete metterla a testa in giù infilando il foro della ciambella nel collo di una bottiglia di vetro). Mi raccomando fatelo altrimenti, come il mio primo tentativo, si abbassa ed otterrete una frittata dolce!
Lasciate raffreddare completamente.
In una ciotola unite il formaggio (o ricotta) alla marmellata e mescolate energicamente, o con uno sbattiuova, rendendo il tutto omogeneo; fate riposare in frigorifero.
Quando la torta è fredda capovolgetela, staccatene i bordi delicatamente passando la lama di un coltello e mettetela in un piatto da portate, quindi decorate col frosting e servite.

4 Comments

  • Reply
    Carmen Giunta
    28 Maggio 2014 at 12:50

    Ciao Monica, girovagando nel mondo del food da IG ai vari blog ti ho "scoperta".
    Mi sono soffermata su questa ricetta perché mi hanno colpito le foto, difficile per me resistere a tanta bontà al gusto di limone! Complimenti!
    Carmen

    • Reply
      onecakeinamillion
      29 Maggio 2014 at 6:42

      Ciao, sono contenta ti piaccia, è davvero soffice e buona! Grazie della visita

  • Reply
    Valeria Della Fina
    28 Maggio 2014 at 16:41

    Mi piace molto questa angel cake ma sopratutto adoro il frosting ai mirtilli e lo riproverò!
    Un bacio 🙂

  • Rispondi a onecakeinamillion Cancel Reply